mercoledì, Ottobre 27, 2021
HomeSerie Tv"Il Commissario Ricciardi", Alessandro D'Alatri non sarà il regista della seconda stagione

“Il Commissario Ricciardi”, Alessandro D’Alatri non sarà il regista della seconda stagione

La seconda stagione de “Il Commissario Ricciardi” non sarà diretta da Alessandro D’Alatri, come confermato dallo stesso regista sui suoi profili social.

Ormai è ufficiale, Alessandro D’Alatri non sarà il regista della seconda edizione de “Il Commissario Ricciardi”. La voce circolata nei giorni scorsi e divulgata da vari organi di stampa, è stata confermata dallo stesso regista sul suo profilo Instagram.

D’Alatri, rispondendo alle domande di un utente, ha infatti affermato che “ci sono valori che non possono essere messi in discussione e limiti che considero insuperabili. Comunque ribadisco che non sono mai stato in corsa per questa seconda stagione. Il mio contratto riguardava la prima stagione ed è ampiamente scaduto. Non ho nulla a pretendere e nessuno può pretendere da me. Anche se mi fosse stato proposto con questa produzione non ci sarebbero state le condizioni per continuare. Non nascondo il dispiacere: tutto il cast artistico e gran parte del tecnico sono parte di un esperienza umana e professionale meravigliosa. Aggiungo che l’affetto di tutti voi e del pubblico che ha apprezzato questa stagione vale per me più di qualsiasi riconoscimento. Resta la profonda amicizia con Maurizio de Giovanni e con il suo Ricciardi. A presto!”.

Il Commissario Ricciardi 2 senza Alessandro D'Alatri
Alessandro D’Alatri, Maurizio de Giovanni e Lino Guanciale

Il regista ha parlato di “dinamiche che non potete nemmeno immaginare. O forse sì poiché riguardano comportamenti con cui noi italiani facciamo spesso i conti. Tenetevene alla larga se potete”.

Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI