Galleria Vittoria, traffico deviato per lavori

Galleria Vittoria: le verifiche strutturali termineranno entro la fine di novembre

Aggiornamenti sulle verifiche in corso nella Galleria Vittoria che collega Via Acton a Via Chiatamone e su altri lavori stradali in città.

Aggiornamenti sulle verifiche in corso nella Galleria Vittoria che collega Via Acton a Via Chiatamone e su altri lavori stradali in città

Termineranno entro la fine di novembre le verifiche strutturali in corso all’interno della Galleria Vittoria, chiusa dalla fine di settembre a seguito della caduta di uno dei pannelli interni. Entro quella data sarà possibile stabilire se sono necessari ulteriori interventi o se la Galleria potrà essere riaperta alla circolazione. La valutazione sarà sottoposta alla Procura che, successivamente alla chiusura, ha sottoposto la struttura a sequestro preventivo.

L’assessora Alessandra Clemente e il dirigente Edoardo Fusco hanno aggiornato a commissione Infrastrutture sulle attività in corso, che si avvalgono delle competenze di tre Aree tecniche dell’Amministrazione.

Il consigliere Matteo Brambilla (Movimento 5 Stelle) ha chiesto approfondimenti sulle verifiche in corso e sugli interventi realizzati a partire dai primi cedimenti, verificatisi nel 2015. Occorre capire se la Galleria potrà essere definitivamente messa in sicurezza e in che modo sarà ripristinata la viabilità; in particolare, se sarà richiusa alla circolazione Via Partenope.

Le indagini in corso, ha precisato Fusco, riguardano la tenuta dei rivestimenti della Galleria e delle 270 travi su cui sono appoggiati. Quanto agli altri cantieri aperti in città, Fusco ha informato che i lavori al Corso Vittorio Emanuele sono giunti a ridosso di Calata Trinità delle Monache, che verrà chiusa al traffico a partire da lunedì 26 ottobre. Pronta l’apertura anche del cantiere di Via Galileo Ferraris (nel tratto compreso tra Corso Lucci e Via Brin) e di quello di Via Marco Rocco di Torrepadula (nel tratto da Via Toscanella a Via Emilio Scaglione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *