giovedì, Settembre 16, 2021
HomeAmbiente e LegalitàFuorigrotta, mercatino in mezzo alla spazzatura. Protesta della Confagricoltura

Fuorigrotta, mercatino in mezzo alla spazzatura. Protesta della Confagricoltura

Il mercatino di Confagricoltura che si è tenuto a Fuorigrotta ha dovuto fare i conti con la presenza massiccia di rifiuti

I Prodotti biologici e i cosiddetti prodotti a “chilometro zero” sono stati protagonisti del mercatino tenutosi a Fuorigrotta e organizzato da Confagricoltura. Ma i prodotti sono stati venduti mentre a pochi metri si trovavano massicce ”dosi” di spazzatura. Stamattina gli operatori di Confagricoltura, i quali avevano prenotato piazza San Vitale per poter svolgere il mercatino settimanale, hanno trovato molti rifiuti nello spazio antistante la chiesa di San Vitale, dove, solitamente, vengono posizionati i banchetti dei prodotti.

La protesta di Confagricoltura

Nei giardinetti c’ erano anche resti di ciò che i senzatetto utilizzano per riposarsi mentre si trattengono in piazza. Il direttore di Confagricoltura, Francesco Fiore, ha rilasciato dichiarazioni piene di amarezza: “Il Comune di Napoli sapeva bene che oggi era in programma il nostro mercatino perchè esiste un calendario e la Cosap (canone per l’ occupazione suolo) è stata regolarmente pagata da parte nostra. Situazioni come questa compromettono l’ immagine dei nostri prodotti, come accade per Terra dei Fuochi”

Fuorigrotta, mercatino in mezzo alla spazzatura. Protesta della Confagricoltura
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI