martedì, Ottobre 19, 2021
HomeCulturaEugenio Bennato: "Napoli città da sempre ribelle, ha una marcia in più"

Eugenio Bennato: “Napoli città da sempre ribelle, ha una marcia in più”

Eugenio Bennato su Napoli a margine del Festival Tulipani di Seta Nera, per il quale riceve il premio “Sorriso Diverso Menzione Speciale”, con il documentario “Musica Identità Rivoluzione” della regista Daniela Riccardi.

“Napoli si muove bene, con tutte le contraddizioni del momento, in tutto il mondo. Una volta si diceva ‘Napoli sta rovinata’, adesso direi ‘Tutto il mondo sta rovinato’ e Napoli, che è sempre stata ribelle, ha una marcia in più”: così Eugenio Bennato, a margine del Festival Tulipani di Seta Nera, per il quale riceve il premio “Sorriso Diverso Menzione Speciale”, con il documentario “Musica Identità Rivoluzione” della regista Daniela Riccardi.

L’impegno nel sociale? “E’ partito quando ero ragazzo – racconta Bennato – e quando decisi di fondare la nuova compagnia di canto popolare. Era una follia, negli anni ’70. Andai alla ricerca di una musica nascosta, di personaggi nascosti, personaggi dell’arte, della storia. Penso che quel percorso lo sto ancora coltivando e seguendo”.

Bennato, portavoce della cultura musicale napoletana, si è esibito in un live sul palco del Cinema Giulio Cesare di Roma, che ha ospitato le quattro giornate della kermesse dedicata a cortometraggi e videoclip a tema sociale.

Presieduto da Diego Righini e realizzato dall’associazione di promozione sociale “Università Cerca Lavoro” su idea di Paola Tassone, direttrice artistica della manifestazione, il Festival Tulipani di Seta Nera promuove il lavoro di autori provenienti dall’Italia e dall’estero che, attraverso le immagini, rappresentano non il semplice racconto di una diversità, ma l’essenza stessa della diversità e della fragilità, delle persone e dei luoghi, valorizzandone i molteplici aspetti ed esprimendoli attraverso l’arte cinematografica, che da sempre ha dato voce alle lotte per l’ecologia e l’emarginazione, con pensieri, opinioni e sentimenti.

Tra i partners istituzionali e culturali che si sono distinti per il loro impegno concreto a favore della manifestazione, il Ministero della Cultura, il Ministero della Transizione Ecologica, la Regione Lazio, Rai Cinema Channel e Rai per il Sociale, Roma Lazio Film Commission, Anac, Amnil, Asvis, Enit, Ens, Inail e Fondazione Univerde. (Teatro di Cortile 2021, II edizione: presentazione giovedì 10 giugno).

Eugenio Bennato: "Napoli città da sempre ribelle, ha una marcia in più"
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI