domenica, Ottobre 24, 2021
HomeCronacaDue sindacalisti arrestati per estorsione a Caserta

Due sindacalisti arrestati per estorsione a Caserta

Sindacalisti arrestati per estorsione. i due, finiti in manette in flagranza di reato appartengono alla Cgil/Fisascat di Caserta. Il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, come riporta askanews, ha convalidato l’arresto dei due ai quali sono stati concessi i domiciliari. Le indagini sono scaturite dalla denuncia presentata ai carabinieri di Marcianise da un ristoratore che aveva ricevuto richieste di denaro dagli indagati per poter mediare e concludere bonariamente una vertenza tra l’imprenditore e una propria dipendente.

 

I due sindacalisti arrestati per estorsione sono stati trovati in possesso di 2 mila euro

Secondo l’accusa, i sindacalisti, approfittando della situazione, dallo scorso settembre, avevano più volte minacciato l’imprenditore prospettando a lui e al suo consulente del lavoro, ostacoli (riunioni sindacali di domenica, scioperi, ispezioni da parte dell’Ispettorato) al regolare svolgimento dell’attività lavorativa, se non avesse versato 3mila euro, poi ridotti a 2mila a titolo di compenso illecito per la mediazione sindacale.

Fra i comportamenti illeciti – si legge in una nota del procuratore Maria Antonietta Troncone – viene contestato ai due anche quello di voler indurre l’imprenditore a convincere i propri dipendenti a iscriversi alla Fisacal. Lo scorso 15 ottobre, gli indagati si sono presentati all’appuntamento concordato con la vittima e, dopo aver ribadito le garanzie connesse alla “collaborazione” promessa, hanno intascato i 2mila euro. I carabinieri li hanno così arrestati sul fatto trovandoli in possesso del denaro.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI