martedì, Gennaio 18, 2022
HomeAttualitàCovid, a Napoli "supereroi" intrattengono i bambini dopo la vaccinazione

Covid, a Napoli “supereroi” intrattengono i bambini dopo la vaccinazione

Tanti i regali e l’intrattenimento per i bambini nella prima giornata di vaccinazione contro il covid per i piccoli dai 5 agli 11 anni in Campania

Ragazzi vestiti da supereroi che portano i bambini vaccinati nella ludoteca per aspettare dopo la siringa. Palloni per i maschietti e bambole per le bambine regalati alla scuola di San Giovanni a Teduccio, a Napoli. Tanti i regali e l’intrattenimento per i bambini nella prima giornata di vaccinazione contro il covid per i piccoli dai 5 agli 11 anni in Campania, che oggi ha dedicato questa giornata solo ai bimbi.

LEGGI ANCHE: Covid, arriva l’ordinanza di De Luca che vieta le feste in piazza

In Mostra d’Oltremare è proseguito l’arrivo dei piccoli senza però creare coda. Ad attenderli dopo la somministrazione anche dei giovani attrezzati dall’Asl con tute da supereroi che li affascinano e li portano nella sala con i giocattoli dove possono divertirsi insieme e aspettare il quarto d’ora per verificare eventuali problemi dopo la vaccinazione, che al momento non sono stati registrati.

Nell’Istituto Comprensivo Vittorino Da Feltre di San Giovanni a Teduccio, unica scuola al momento aperta in Regione e dove stamattina è passato anche il governatore De Luca a dare l’in bocca al lupo, in tutto sono poco meno di una cinquantina i bimbi i cui genitori hanno prenotato la vaccinazione, i piccoli maschietti hanno avuto un pallone Super Santos, mentre per le bambine è stata regalata una bambola.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI