lunedì, Giugno 14, 2021
HomeCronacaCittà metropolitana: Giampaolino, Alemi e Ambrogi nell'organismo anticorruzione

Città metropolitana: Giampaolino, Alemi e Ambrogi nell’organismo anticorruzione

“Ho scelto tre grandi personalità come Luigi Giampaolino, già Presidente della Corte dei Conti, Carlo Alemi, già presidente del Tribunale di Napoli e Omero Ambrogi, già presidente della III Corte d’Assise d’Appello di Napoli per far parte dell’organismo di garanzia e di contrasto al fenomeno della corruzione. Ad annunciarlo, direttamente dalla sua pagina facebook, è il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

 

I tre magistrati opereranno gratuitamente nell’organismo anticorruzione

“Tre alti magistrati, – ha proseguito – che ringrazio di cuore di aver accettato la mia proposta, che opereranno a titolo gratuito e aiuteranno la Città Metropolitana nella individuazione delle strategie anti corruzione”. De Magistris ha anche continuato dicendo che “Ho voluto scegliere personalità istituzionali con una storia di altissimo profilo tecnico, professionale, scientifico ed umano per rafforzare il contrasto alla corruzione, alla criminalita’ organizzata ed a fenomeni di illegalita’ diffusa che possono perpetrarsi all’interno della città metropolitana”.

 

L’organismo anticorruzione per la trasparenza dell’Ente

“La vera sfida che ci poniamo con questo organismo – ha concluso il sindaco partenopeo – è di costruire barriere preventive, percorsi giuridici affidabili, chiari, conoscibili, capaci di far capire a tutti i cittadini come funziona la macchina amministrativa della città metropolitana. Quali sono le opportunità, quali sono i rischi, insomma un organismo di altissimo livello che lavori, con uno spirito di squadra, sulla trasparenza dell’Ente.

Città metropolitana: Giampaolino, Alemi e Ambrogi nell'organismo anticorruzione
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI