sabato, Ottobre 1, 2022
HomeAttualitàChris Rock rompe il silenzio dopo lo schiaffo: "Sto ancora elaborando"

Chris Rock rompe il silenzio dopo lo schiaffo: “Sto ancora elaborando”

Dopo lo schiaffo ricevuto la notte della cerimonia di consegna degli Oscar, Chris Rock rompe il silenzio durante uno spettacolo

Chris Rock ha rotto il silenzio e ha parlato per la prima volta di quanto accaduto durante la cerimonia degli Oscar di domenica. In uno spettacolo da tutto esaurito a Boston mercoledì sera, Rock ha scherzato con il pubblico (secondo quanto riportato dal sito TVLine), “Com’è andato il vostro fine settimana?” aggiungendo: “Non ho un sacco di cose da dire su quello che è successo, quindi se vieni a sentirlo, ho un intero spettacolo che ho scritto prima di questo fine settimana. Sto ancora elaborando quello che è successo. Quindi, a un certo punto ne parlerò. E sarà serio e divertente” ha concluso Chris Rock.

Intanto, secondo quanto dichiarato dall’Accademy, in seguito allo schiaffo, era stato chiesto a Will Smith di lasciare la cerimonia. Il rifiuto da parte dell’attore, e quanto accaduto durante la notte degli Oscar, ha portato l’Academy ha rilasciare un comunicato per spiegare quanto accaduto.

LEGGI ANCHE: L’Academy aveva chiesto a Will Smith di lasciare la cerimonia dopo lo schiaffo

Will Smith ha portato a casa il premio come miglior attore, affrontando l’incidente (anche se indirettamente) nel suo discorso di accettazione. “Denzel [Washington] mi ha detto: ‘Nel tuo momento più alto, stai attento – è allora che il diavolo viene per te”, ha aggiunto tra le lacrime, prima di proseguire: “Voglio scusarmi con l’Accademy. Voglio scusarmi con i miei colleghi candidati”.

L’Academy ha dato due settimane di tempo a Smith di replicare alle accuse. La prossima riunione del Board il 18 aprile potrebbe essere la sede per azioni disciplinari tra cui la sospensione o l’espulsione dalla organizzazione.

Gabriella Monaco
Gabriella Monaco
Laureata in 'Lettere Moderne', appassionata di Scrittura e Arte in ogni loro forma. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI