domenica, Giugno 20, 2021
HomeCronacaChiusa piscina per disabili, la protesta presso la sede della Rai

Chiusa piscina per disabili, la protesta presso la sede della Rai

Chiusa la piscina per disabili, la protesta delle mamme, dei papà e dei ragazzi in accappatoio e cuffia nei pressi della sede Rai di via Marconi

La questione è molto semplice: non abbiamo la piscina” dice Toni Nocchetti, presidente di Tutti a scuola onlus, protagonista, ieri a Napoli, con i papà, le mamme e i ragazzi disabili di una protesta in accappatoio e cuffia nei pressi della sede Rai di via Marconi. Mentre erano in acqua nel Rione Scampia per la riabilitazione, i ragazzi hanno visto entrare nella struttura tecnici del Comune che hanno smontato tutto: docce, tubi, armadietti, asciugacapelli. Tutto. Al punto che per andare a casa i ragazzi si sono arrangiati come potevano.

 

Piscina per disabili, la terza perduta dal Natale scorso

Il motivo, spiega Nocchetti, è l’impossibilità da parte del gestore di poter continuare a corrispondere al Comune il canone; l’ente locale, da parte sua, rileva che gli anni arretrati sono ormai più di 4. In ogni caso a pagarne le conseguenze, rileva ‘Tutti a Scuola’, sono i ragazzi. E non è la prima piscina “perduta“, come sottolinea Nocchetti: “È la terza dal Natale scorso. Ci autofinanziamo, non chiediamo soldi, ma uno spazio acqua“.

Chiusa piscina per disabili, la protesta presso la sede della Rai
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI RECENTI