Bomba d’acqua nel napoletano, Portici in ginocchio: sventrato un palazzo, un ferito (FT)

Crollata la parete esterna di un palazzo, vetture danneggiate e un ferito nel piccolo comune alle porte di Napoli

Il bilancio peggiore della tromba d’aria che si è abbattuta questo pomeriggio intorno alle 13,40 su Napoli e Provincia è a Portici. Il piccolo comune alle porte di Napoli è stato letteralmente flagellato da questa inusuale ondata di maltempo: la pioggia unita al forte vento ha addirittura sventrato un palazzo in via Rossini. Cornicioni e pezzi di intonaco sono caduti al suolo, rovinando su alcune automobili parcheggiate nelle vicinanze.

GUARDA TUTTI I VIDEO E LE FOTO SUL MALTEMPO

Crolli, allagamenti e un ferito: il bilancio peggiore del nubifragio è a Portici

Una persona è rimasta lievemente ferita, colpita da alcuni pezzi di cornicione che si sono staccati dal palazzo in questione mentre si trovava in strada. Poco distante, un balcone è stato divelto ed è crollato al suolo: fortunatamente la stradina in cui si è abbattuto in quel momento era deserta. Allagate numerose strade nella cittadina in Provincia di Napoli, che finora paga il bilancio più pesante di questo evento climatico senza precedenti.