Barcellona-Napoli 2-1, non basta Callejon: azzurri raggiunti da Rakitic nel finale

La formazione di Ancelotti gioca alla pari con Suarez e compagni, ma spreca troppo sotto porta.

Barcellona-Napoli termina sul risultato di 2-1 per i blaugrana.

Barcellona-Napoli | Dopo le vittorie con Liverpool e Marsiglia, arriva una sconfitta per il Napoli, nel primo test statunitense con il Barcellona. A Miami i catalani, privi dell’infortunato Lionel Messi, si impongono per 2-1 contro gli azzurri di Carlo Ancelotti protagonisti, comunque, di un’ottima prestazione. Tante le occasioni create, ma non finalizzate da Insigne e compagni che, al 40°, vengono puniti da Busquets. Immediata la reazione dei partenopei che due minuti dopo pareggiano in virtu’ dell’autorete di Umtiti che, al termine di una bella azione Insigne-Callejon, beffa Neto.

La ripresa

Anche nella ripresa ottimo Napoli, Milik ha diverse occasioni per portare in vantaggio gli azzurri, ma e’ Rakitic, al 34°, a trovare la rete che fissa il risultato sul 2-1 per il Barcellona di Valverde. Sabato la rivincita a Detroit. Questa la formazione schierata da Ancelotti: Meret, Di Lorenzo (77′ Hysaj), Manolas (57′ Luperto), Maksimovic, Mario Rui (57′ Ghoulam), Callejon, Zielinski, Elmas (57′ Verdi), Fabian Ruiz (57′ Gaetano), Insigne, Mertens (57′ Milik).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *