Arresti e perquisizioni per tangenti e appalti all’Ospedale Santobono

Ospedale Santobono – L’indagine riguarda presunte tangenti che sarebbero state versate per appalti dell’azienda ospedaliera napoletana.

Come si legge sul IlMattino.it, nelle ultime ore numerosi gli arresti effettuati dalla polizia di Stato di Napoli, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, per reati di corruzione, turbata libertà degli incanti e tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Nel mirino sono finiti amministratori di strutture pubbliche partenopee, legali rappresentanti di imprese e imprenditori.

L’indagine, condotta dai pm Woodcock, Carrano e Parascandolo, ha portato all’arresto ai domiciliari dell’avvocato Guglielmo Manna, ex marito del giudice Anna Scognamiglio, già a processo con uomini dello staff del governatore De Luca. Oggetto delle indagini, appalti presso l’Ospedale Santobono – Pausilipon e appalti presso l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario.