lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàAl via a Napoli il progetto ‘Orientalife’: la scuola che orienta per...

Al via a Napoli il progetto ‘Orientalife’: la scuola che orienta per la vita

Ha preso il via il progetto ‘Orientalife’: centinaia di docenti e studenti a Palazzo Reale per la tre giorni dedicata al futuro dei giovani e alle loro prospettive lavorative.

Ha preso il via a Palazzo Reale di Napoli la tre giorni di incontri e dibattiti per condividere, socializzare e diffondere le buone prassi emerse nel progetto ‘Orientalife – la scuola orienta per la vita’. L’evento, previsto dal 24 al 26 maggio, è organizzato dall’Ufficio scolastico regionale per la Campania, dall’assessorato alla Scuola della Regione Campania, da Anpal Servizi, da Confindustria Campania e da Inail Campania. Partecipano dirigenti scolastici, referenti e studenti delle Istituzioni scolastiche coinvolte nel progetto.

LE SCUOLE COINVOLTE

Orientalife ha avuto inizio ad ottobre 2022 in circa 400 scuole secondarie di I e II grado della regione Campania; sono stati coinvolti circa 1.500 docenti e oltre 5.500 studenti. Il progetto ha inteso valorizzare la scuola come protagonista ed interfaccia attiva tra i giovani, il mondo del lavoro e delle professioni, coinvolgendo da una parte gli studenti e dall’altra una molteplicità di attori presenti sul territorio.
Si è costruito con i docenti un percorso che portasse in aula le opportunità formative previste dalla normativa vigente: dagli IeFP ai PCTO, dai percorsi di apprendistato agli Its. Una occasione per conoscere i trend del mercato del lavoro, le professionalità più richieste e le nuove figure imprenditoriali emergenti.

Le docenti Alessandra Bianchi e Patrizia Giannotti con gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico Giordani-Striano
Patrizia Giannotti, docente di matematica dell’Istituto Tecnico Tecnologico Giordani-Striano, ha raccontato così alla Dire la giornata vissuta dai suoi studenti nella prima giornata di lavori: “È stata una bellissima sensazione. I ragazzi sono stati felici di partecipare a questo evento importante e di mostrare i giochi matematici su cui abbiamo lavorato prima dell’appuntamento. Sono stati anche molto gratificati dai complimenti ricevuti, ritengo sia stato un momento di grande partecipazione che ha permesso loro di vivere la duplice veste di allievi e maestri”. L’Orientamento scolastico, infatti, diventa un processo, un percorso nel quale da una parte: la persona viene facilitata ad approfondire conoscenza e consapevolezza di sé, delle proprie caratteristiche psicologiche, cognitive e di relazione, mentre dall’altra parte, le si rendono accessibili conoscenze e informazioni.

L’INAUGURAZIONE

All’evento inaugurale del 24 maggio partecipano l’assessora alla Scuola della Regione Campania, Lucia Fortini; il direttore generale dell’Usr per la Campania, Ettore Acerra; il presidente di Anpal Servizi, Massimo Temussi; la Direttrice regionale vicaria Inail Campania, Adele Pomponio; Maurizio Turrà per Confindustria Campania; Michele Raccuglia, responsabile Anpal servizi Calabria Campania; Ruggero Cappuccio, direttore artistico Campania Teatro Festival; Clementina Donisi, come vicepresidente di Confindustria Benevento; Nicolò Pasca come vicepresidente dei Giovani Confindustria Caserta; Marco Gambardella come vicepresidente Confindustria Salerno; e Giancarlo Fimiani come vicepresidente Unione Industriali Napoli.

IL PROGRAMMA

Per il 25 maggio tre i temi fondamentali oggetto di confronto: Percorsi nel settore agribiologico, Its Academy in regione Campania e Laboratori Stem. Intervengono Acerra; Raccuglia; Peppone Calabrese conduttore Rai 1 e Ambasciatore della dieta mediterranea nel mondo; Fabrizio Marzano, presidente Confagricoltura Campania; Salvatore Loffreda, direttore Coldiretti Campania; Salvatore Basile, presidente Bio Distretto del Cilento; Gianfranco Nappi, Città della Scienza. Presenti anche docenti dei corsi di studio della Scuola Politecnica e delle Scienze di base dell’Università degli Studi Federico II. Il 26 maggio si prevede un focus relativamente a percorsi didattici innovativi per gli istituti alberghieri dedicando una spazio anche al contest Colazione a Corte: un dolce tra innovazione e tradizione con la partecipazione di Autogrill, Fedegroup e Pintauro. Chiude i lavori della giornata Fortini.

In ognuna delle tre giornate si prevedono svariati laboratori dedicati all’implementazione di nuove metodologie didattiche come Debate, Service learning, Gamification e all’approfondimento di percorsi didattici innovativi legati alla realtà virtuale e/o realtà aumentata.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI