Agguato nel Napoletano: 50enne ucciso a colpi di arma da fuoco

Agguato nel Napoletano: Michele Lorenzetti ucciso a colpi di pistola alla periferia di Giugliano. La vittima non aveva legami con organizzazioni malavitose

Un uomo di 50 anni, Michele Lorenzetti, già noto alle forze dell’ordine, è stato ucciso a colpi di pistola, nel pomeriggio di ieri a Varcaturo, alla periferia di Giugliano (Napoli). La vittima, è stato accertato, non aveva legami con le organizzazioni malavitose.

 

Agguato nel Napoletano: militari ricostruiscono la dinamica

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale Compagnia, l’uomo era a bordo della sua auto ferma a ridosso di un hotel della zona quando è stato raggiunto da alcuni sconosciuti che hanno fatto fuoco e poi si sono allontanati. Al momento sono in corso i rilievi del reparto investigazioni scientifiche dell’Arma. I militari della Compagnia di Giugliano, guidati dal capitano Antonio De Lise, stanno lavorando per ricostruire la dinamica dell’agguato e gli ultimi movimenti della vittima.