venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeCronacaVoragine in via Consalvo, la strada resterà chiusa per altri 2 mesi

Voragine in via Consalvo, la strada resterà chiusa per altri 2 mesi

Resterà ancora chiuso, nel quartiere Fuorigrotta, a Napoli, il tratto di via Consavo che va dall’incrocio di via Michelangelo da Caravaggio sino all’incrocio di via Bixio.

Nella giornata del 18 gennaio, facendo seguito a una segnalazione della Protezione civile per la presenza di una buca stradale con vuoto sottostante, Abc è intervenuta per le verifiche di competenza necessarie, riscontrando che nel vuoto esisteva sia una infrastruttura della rete fognaria pubblica che risultava dissestata in più punti, che una condotta di acquedotto che risultava sospesa nel vuoto generatosi a causa del crollo della parete del manufatto fognario.

Nell’immediato si è intervenuti con la messa in sicurezza del tratto di tubazione dell’acquedotto sospesa nel vuoto, con relativo puntellamento a seguito del cedimento del manufatto fognario su cui poggiava; e con la realizzazione della messa in sicurezza delle aree e realizzazione di By pass fognario.

Riscontrata la situazione di potenziale pericolo, Abc con l’assistenza della polizia municipale e della protezione civile hanno convenuto sulla chiusura della strada al traffico veicolare.
A seguito delle verifiche ed ispezioni successive messe in campo da Abc è emerso che la infrastruttura fognaria interessata dal dissesto ed oggetto dell’intervento risulta tra via Michelangelo da Caravaggio sino all’incrocio di via Nino Bixio per un tratto di circa 250 metri.

Da mercoledì 31 gennaio 2024 è stata consegnata in cantiere la tubazione in ghisa sferoidale DN1000 in GS da posare in sostituzione del manufatto fognario in muratura attualmente esistente proseguendo con l’esecuzione dei lavori che procederanno fino al ripristino delle normali condizioni di esercizio delle infrastrutture idriche gestite, con una durata complessiva che sarà presumibilmente (salvo eventi meteorici avversi sulla città di Napoli, bollettini di allerta meteo per rischio idrogeologico emanati dalla protezione civile regionale e/o esigenze dettate dall’esercizio delle reti idriche cittadine) non superiore a 50 giorni lavorativi.

Ultimati i lavori, Abc procederà alla riqualificazione del tratto stradale interessato a tali lavorazioni con chiusini, zanelle, cordoli e caditoie stradali.

Al termine degli interventi si procederà con comunicazioni a tutti i servizi comunali per la restituzione delle aree per i relativi adempimenti consequenziali riaprendo la strada al traffico ed alla viabilità consentito.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI