lunedì, Settembre 27, 2021
HomeCronacaNapoli piange la scomparsa di Vittorio Carità, l'ultimo dandy partenopeo

Napoli piange la scomparsa di Vittorio Carità, l’ultimo dandy partenopeo

Era ormai un simbolo di questa città, lui, Vittorio Carità, rappresentava un simbolo di eleganza, un icona di stile, forse l’ultimo dandy napoletano.

La sua morte è arrivata improvvisa, e in molti che lo hanno conosciuto in vita hanno lasciato per lui un pensiero, un ultimo addio ad una persona davvero speciale.

“Non c’è cura per tutto questo dolore Vittorio Carità,noi tutti abbiamo sempre avuto bisogno di te…della tua eleganza,la tua sincerità,lo stile,la passione,quel sorriso disarmante a tratti beffardo,maliconico,carico di dolore e speranza,la gestualità delle mani,della camminata,le parole i racconti…e si potrebbe andare avanti per ore”

“Amico geniale. Il mondo è stato un posto troppo volgare per te. La tua furibonda ironia, il soffio della tua anima tsunami, la tua essenza di diamante, l’universo nelle tue mani giunte è merce rara per questo granello di sicofanti. Sarai nelle mie mani giunte ogni volta. Ogni volta Vittorio”

“Uno spirito di una sensibilità rara lucido nelle sue analisi.Ci mancherai tantissimo.Anima pura. Uomo raffinatissimo ed elegantissimo unico ,che bella persona irripetibile ed ora hai trovato quella pace che tanto imploravi.Ora R.I.P.”

Napoli piange la scomparsa di Vittorio Carità, l'ultimo dandy partenopeo
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI