mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeCronacaVia Caracciolo, cede balaustra e 20enne precipita nel vuoto

Via Caracciolo, cede balaustra e 20enne precipita nel vuoto

Sarebbe potuta essere una vera e propria tragedia quella che ha visto come sfortunata protagonista una ragazza di 20 anni caduta da un’altezza di 3 metri in via Caracciolo.

“Ci vorrebbe una sana manutenzione ordinaria. Un’azione determinata non solo delle forze dell’ordine ma di tutti coloro che operano nelle pubbliche amministrazioni. Invece ogni giorno è una resa e ci si affida alla sorte. L’ultimo incidente avvenuto a Mergellina per il cedimento di una balaustra poteva essere una tragedia terrificante. Una giovanissima ha fatto un volo di 3 metri. Meno male che il 118 è intervenuto rapidamente e all’ospedale del Mare sono stati efficaci ed efficienti. Purtroppo non va sempre così bene. In passato abbiamo avuto vittime per cedimenti di lampioni o alberi”. Così il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli conduttore de la Radiazza su Radio Marte che hanno raccolto la denuncia della famiglia della giovane di 20 anni precipitata nel vuoto per il cedimento di una balaustra avvenuto ieri sera a Napoli, in via Caracciolo.

“Le tragedie degli anni scorsi però non ci hanno insegnato nulla. L’improvvisazione e sciatteria amministrativa regnano sovrane. Vorremmo far presente che da anni denunciamo l’utilizzo improprio di queste balaustre che sono state anche danneggiate per realizzare ingressi abusivi a ormeggi o a lidi illegali o anche sono state danneggiate dalla salsedine o dall’urina dei cani. Purtroppo – concludono – c’è davvero poca attenzione per i beni comuni della città a partire da chi li amministra fino ovviamente ai comportamenti incivili e vandalici di una parte della popolazione”.

Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI