sabato, Novembre 27, 2021
HomeCulturaThe Spark Mondadori, gli eventi della settimana

The Spark Mondadori, gli eventi della settimana

Gli eventi settimanali di The Spark Mondadori dal 25 al 28 ottobre.

La prossima settimana la libreria The Spark Mondadori offre una serie di eventi variegati e coinvolgenti, che comprendono anche la tappa napoletana della celebre rapper torinese Beba.

Lunedì 25 ottobre la scrittrice e poetessa Enza Silvestrini presenta la sua raccolta di poesie

“L’assedio”

(Ensemble Ed.)

Dialoga con l’autrice il filosofo Giuseppe Ferraro.

“quando le madri ci vestivano di rosso

per affidarci alle onde senza riva

si confondevano gli indumenti col tramonto

nelle acque che arrossavano con noi

marmi dal candore violato

dal sangue dei capri

per il sacrificio d’Isacco

noi qui soli in teneri dondolii

come i bambini imperatori

costruiamo la tomba del futuro”

La poesia tratta dalla raccolta – come spiegato nelle note dell’autrice – si riferisce all’abitudine di vestire di rosso i bambini migranti prima della traversata in mare affinché, in caso di naufragio, siano più visibili tra le onde. Un estremo gesto d’amore, esile protezione contro la furia del mare.

“L’assedio”, raccolta composta da 42 poesie, è una rilettura poetica della relazione io-altro attraverso la categoria dell’assedio, che da millenni segna la storia umana.

Martedì 26 ottobre alle ore 18:00 lo storico e ricercatore Giovanni Rinaldi parlerà del suo ultimo libro

“C’ero anch’io su quel treno”

La vera storia dei bambini che unirono l’Italia

(Solferino Ed.)

«I bambini affamati erano tanti. Cominciava il tempo umido e freddo e non c’era carbone. I casi pietosi erano molti, moltissimi. Bambini che dormivano in casse di segatura per avere meno freddo, senza lenzuola e senza coperte. Bambini rimasti soli o con parenti anziani che non avevano la forza e i mezzi per curarsi di loro». Così scrisse Teresa Noce, dirigente dell’Udi, Unione donne italiane, che fu l’anima del grande sforzo collettivo avviato all’indomani della Seconda guerra mondiale per salvare i piccoli del Sud condannati dalla povertà. Li accolsero famiglie del Centro-Nord, spesso a loro volta povere ma disposte a ospitarli per qualche mese e dividere quel che c’era. Giovanni Rinaldi raccoglie queste storie da oltre vent’anni: partendo dalla sua terra, il Tavoliere delle Puglie, ha viaggiato in ogni regione d’Italia parlando con tanti ex bambini dei «treni della felicità». Con le loro voci e un’accurata ricostruzione storica disegna un mosaico di testimonianze di prima mano, divertenti e commoventi: il ritratto di un’Italia popolare eppure profondamente nobile.

Mercoledì 27 Ottobre alle ore 18:00

Franco Forte (giornalista e consulente editoriale) e Vincenzo Vizzini (scrittore) presentano il romanzo,

“L’uranio di Mussolini”

(Mondadori)

Dialogherà con gli autori lo scrittore Diego Lama.

Ispirandosi a eventi attestati ma poco conosciuti, Franco Forte e Vincenzo Vizzini tessono un thriller mozzafiato nell’Italia del Ventennio, sullo sfondo dell’incontro-scontro tra il regime fascista, le più grandi potenze mondiali e il progetto di quella bomba atomica destinata a segnare le sorti del Secondo conflitto mondiale, le pagine di Storia e l’anima di tutti noi.

Franco Forte è il direttore editoriale delle collane da edicola Mondadori, tra cui Il Giallo Mondadori, Urania e Segretissimo. Sempre per Mondadori è editor degli Oscar, e collabora alla realizzazione delle collane Oscar Draghi Urania, Oscar Historica, Oscar Fantastica e alla linea Giallo Mondadori da libreria. Come romanziere per Mondadori ha pubblicato, tra gli altri, “Carthago”, “Roma in fiamme”, “Cesare l’Immortale”, “La bambina e il nazista” e la serie dei 7 re di Roma, avviata con il fortunato “Romolo – Il primo re”. È inoltre giornalista professionista ed è stato autore di celebri fiction televisive come Distretto di Polizia e R.I.S. – Delitti imperfetti della Taodue Film di Roma.

Vincenzo Vizzini, nato a Noto nel 1958, vive da sempre a Marina di Ragusa. È autore di racconti gialli per Mondadori, vicedirettore della Writers Magazine Italia, e ha scritto il manuale bestseller “Come si scrive un racconto”.

Giovedì 28 Ottobre alle ore 17:00

La rapper italiana Beba, pseudonimo di Roberta Lazzerini, nel corso del suo instore tour presenterà il suo nuovo album

“Crisalide”

(Universal)

L’artista di origini torinesi, classe ’94, incontrerà i suoi fan e firmerà le copie del proprio disco. Per partecipare all’evento si consiglia di prenotare presso il nostro store una copia dell’album al fine di ottenere il pass necessario per entrare, contattando il numero 081 9221750 oppure recandosi in sede fino a esaurimento scorte.

La rapper torinese Beba muove i primi passi della sua carriera con primi street single e partecipando ad eventi hip hop. Dopo pochissimi anni, è già diventata un punto di riferimento riconosciuto nella scena urban italiana.

Venerdì 29 ottobre lo scrittore e poeta Antonio Perrone presenta la sua nuova raccolta di poesie

“Sutura”

(Robin Ed.)

Modera la filologa e scrittrice Claudia Borrelli.

Sutura è una raccolta di liriche divisa in due sezioni. Nella prima la “storia” è illustrata da una pari alternanza di testi in italiano e in dialetto napoletano. Nella seconda sezione i componimenti italiani sono in numero maggiore rispetto a quelli in dialetto, e prevale una forma poetica più lunga (essa si apre e si chiude con due poemetti). Il volume termina con un catalogo di emblemi. La silloge di nuova uscita è corredata da un apparato illustrativo a cura di Giulio De Simone e dalla Postfazione di Alessandra Passaretti.

Gli eventi si terranno nella sede della libreria The Spark Mondadori in piazza Bovio 33 e saranno contingentati come da normative vigenti anti Covid-19. Ricordiamo inoltre che per accedervi sarà necessario esibire il Green Pass.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI