martedì, Agosto 3, 2021
HomeFocusIl Comune di Napoli dà il via alla sperimentazione dei taxi collettivi

Il Comune di Napoli dà il via alla sperimentazione dei taxi collettivi

La delibera che prevede l’istituzione in forma sperimentale di un servizio di taxi collettivi è stata approvata oggi dalla Giunta comunale.

La Giunta comunale, su proposta dell’Assessore alle Infrastrutture e al Trasporto, Mario Calabrese, ha approvato l’istituzione, in forma sperimentale, di un servizio di taxi collettivi, sia a supporto di eventi e manifestazioni, sia per il collegamento tra Porto, Aeroporto e Stazione Centrale. “In particolare, saranno attivati, a supporto di eventi e manifestazioni, collegamenti diretti tra piazza Vittoria, piazza Trieste e Trento, piazza Carità e piazza Vanvitelli con la Mostra d’Oltremare – Stadio, l’Ippodromo di Agnano – MED e via Coroglio – Città della Scienza – al costo di 5 euro a viaggiatore – e tra via Coroglio e viale Giochi del Mediterraneo – al costo di 3 euro a viaggiatore. Sarà inoltre attivato un collegamento Porto – Stazione Centrale – Aeroporto al costo di 6 euro a viaggiatore”, si spiega in una nota.

“Il nuovo servizio – commenta l’assessore Calabrese – si inserisce nelle azioni previste dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, approvato nel livello direttore nel maggio 2016,
per favorire l’uso del trasporto collettivo e disincentivare il trasporto privato. La crescita degli spostamenti condivisi, infatti, è una delle azioni coerenti con la visione del nuovo modello di mobilità a servizio della città che abbiamo costruito in questi anni di lavoro anche attraverso numerosi incontri con i cittadini”.

Il Comune di Napoli dà il via alla sperimentazione dei taxi collettivi
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI