lunedì, Luglio 4, 2022
HomeCulturaTammurrianti World Project presenta il disco "Mani sicure"

Tammurrianti World Project presenta il disco “Mani sicure”

“Mani Sicure” è il primo lavoro discografico di “Tammurrianti world project”, progetto musicale ideato e diretto da Michele Maione e Emidio Ausiello, musicisti molto attivi e versatili nel panorama della musica partenopea.

“Mani Sicure” è il primo lavoro discografico di “TAMMURRIANTI World Project”, progetto musicale ideato e diretto da Michele Maione e Emidio Ausiello, musicisti molto attivi e versatili nel panorama della musica partenopea.

Il disco, in uscita su tutte le piattaforme digitali e negli store più importanti in Italia, è pubblicato dall’etichetta discografica SoundFly.

Questo lavoro prende vita dopo anni di collaborazione e ricerca dei due percussionisti, che nel 2008, pubblicarono l’opera didattica in dvd “TAMMURRIANTI”, ed in seguito hanno cominciato a lavorare ad una musica ispirata all’universo dei tamburi a cornice.

Tali strumenti vengono intesi non soltanto come oggetti sonori, ma come espressione di un legame culturale e musicale tracciato in maniera metastorica attraverso lo spazio e il tempo.

Infatti il tamburo a cornice, nelle sue molteplici forme, è presente in ogni cultura del mondo, dal Sud Italia al Sud America attraversando il Mediterraneo e l’India, persistendo da oltre 6000 anni.

“Mani Sicure” si compone in gran parte di brani originali, fra cui tre strumentali, e in piccola parte di brani tradizionali reinterpretati.

L’album è un invito a ritrovare una dimensione umana e condivisa della musica, un invito all’accoglienza, al non diffidare del prossimo, valori tramandati dai maestri della tradizione con cui i due percussionisti sono stati a contatto per anni.

Il grande patrimonio della tradizione popolare del Sud Italia è senza dubbio alla base del percorso musicale di T.W.P., che si sviluppa oltre che su un binario musicale, su quello concettuale

“Mani Sicure” inoltre, ribadisce il modus operandi di Maione e Ausiello diviso fra gioco, un pizzico di follia ed estrema ricerca, che strumenti come i tamburi a cornice necessitano affinché riescano a dialogare con linguaggi e strumenti più moderni come sintetizzatori e drum machines, creando così una musica nuova e a fuoco nell’epoca attuale.

Per quanto riguarda i testi, è stata fatta una scelta precisa di utilizzare dialetti principalmente campani o comunque del Sud Italia, nonostante le musica abbia influenze da tanti Paesi del pianeta. Tale scelta è stata fatta per affermare l’identità e l’attaccamento al proprio territorio del gruppo, ma senza campanilismi e folklorismi, semplicemente il Sud Italia come punto di osservazione del mondo.

La formazione è composta da:

Michele Maione: frame drums, percussions, marimba, balafon, vibraphone, electric mandola, synthesizers;

Emidio Ausiello: frame drums and percussions;

Enzo “Tammurriello”: vocal and “tammurro”;

Andrea Esposito: Electric violin – mandobird

ingresso libero ad esaurimento posti – info 328 200 5169

Biografia

I musicisti Michele Maione ed Emidio Ausiello si incontrano nel 2006 suonando come solisti nel progetto “tamburellando” orchestra di tamburi a cornice diretta dal maestro Arnaldo Vacca. Successivamente a questa importante esperienza i due percussionisti danno inizio ad un ambizioso progetto che culmina nella realizzazione del primo video didattico italiano sulle tecniche tradizionali della tammorra e del tamburello.

Il lavoro, intitolato “tammurrianti” vol 1. Metodo pratico per tammorra e tamburello, viene prodotto dalla “Polosud record” e distribuito dalla “ird” in scala nazionale e internazionale attraverso il circuito degli store “Feltrinelli”.

Prendono parte a questo progetto importanti artisti nel panorama della musica etnica italiana come: Annacinzia Villani (Puglia- Notte della taranta), Valentina Stella (Campania) … La prefazione del libro, contenuto all’interno del cofanetto, è stata affidata al grande e compianto maestro Antonio Infantino.

Tammurrianti World Project presenta il disco "Mani sicure"

All’uscita dello stesso numerose sono state le scuole di musica, licei musicali, che hanno richiesto l’incontro con gli autori per la presentazione, ma soprattutto c’è stato l’interessamento da parte dei conservatori di Avellino, Napoli e Benevento che hanno organizzato stage e workshop con i due musicisti.
Di grande rilievo anche la partecipazione al prestigioso “frame drum italy” festival che si avvale della presenza di percussionisti tra i più famosi al mondo.

Nel contempo la naturale intesa e feeling musicale che contraddistingue i due musicisti li porta alla collaborazione in numerosi concerti live con band come: Daniele Sepe, M’barka Ben Taleb, Gigi D’Alessio, Pietrarsa ecc….

Tra le collaborazioni risalta quella nel quartetto di percussioni “meditamburi”, ensemble ideato dal maestro Paolo Cimmino con il quale realizzano successivamente il disco “Antichi viaggiatori”.
Tammurrianti in seguito diventa sempre di più un progetto musicale ispirato all’universo dei tamburi a cornice. Realizzano una serie di brani avvalendosi di collaborazioni con artisti come: Flo, Nando Citarella, Pepp-oh ecc…

I brani realizzati hanno ispirato i due musicisti ad un concerto live dinamico e coinvolgente che oltre a proporre composizioni inedite compie un viaggio nella musica tradizionale del mondo con linguaggi e strumenti più moderni come sintetizzatori e drum machines, creando così una musica nuova e a fuoco nell’epoca attuale.

Per due stagioni teatrali i Tammurrianti sono andati in scena con “La Canzone di Zeza” opera popolare che ha riscosso un notevole successo di pubblico e critica.

Dal 2021 la formazione stabile si arricchisce del violinista/mandolinista andrea esposito (Peppe Barra- Ondanueve string quartet) e al cantante performer Enzo “Tammurriello”. Tale formazione debutta presso il Théâtre des Variétés di Monaco riscuotendo un notevole successo di pubblico.

Nel 2022 esce il primo lavoro discografico Mani Sicure con l’etichetta SoundFly

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI