venerdì, Luglio 1, 2022
HomeCronacaSuper green pass, in Campania controlli a macchia di leopardo

Super green pass, in Campania controlli a macchia di leopardo

Lunghe code si sono registrate ai tornelli della linea 1 della Metropolitana, dove al momento dell’accesso non è stato richiesto agli utenti di mostrare il ‘super green pass’

Controlli a macchia di leopardo tra Napoli e il resto della Campania nel primo giorno di entrata in vigore del super green pass. Verifiche agli accessi alla linea 2 della Metropolitana di Napoli (gestita dalle Ferrovie dello Stato) e, nella stazione di Piazza Garibaldi, sulle linee della Circumvesuviana. Nessun controllo, invece, in stazioni periferiche Circum come quella di Torre del Greco.

Lunghe code si sono registrate ai tornelli della linea 1 della Metropolitana, gestita dalla Azienda napoletana mobilità dove al momento per l’accesso non è stato ancora richiesto agli utenti di mostrare oltre al biglietto anche il super green pass. Treni affollati come sempre nelle ore di punta anche lungo la tratta della metropolitana che va dalla stazione di Piscinola a piazza Garibaldi. Nessun controllo invece all’ingresso di funicolari e bus.

LEGGI ANCHE: Super green pass: regole dal 6 dicembre in zona bianca, gialla, arancione e rossa

Nella stazione di piazza Fuga della Funicolare Centrale così come nella stazione Cimarosa della Funicolare di Chiaia i cittadini entrano liberamente senza che nessuno verifichi il possesso della certificazione verde. Lo stesso accade nella stazione Vanvitelli della linea 1 della metropolitana.

Il personale di stazione così come i conducenti dei bus riferiscono di non aver avuto “alcuna indicazione dall’azienda. Da quello che leggiamo sui giornali e vediamo in tv controllare non è nostro compito e infatti non abbiamo gli strumenti per farlo“. Perplessità dei cittadini che si aspettavano di trovare qualche rallentamento dovuto ai controlli. “Sono settimane che ci bombardano sulle regole in vigore da oggi – dice Carlo, utente di un bus – e nessuno, lungo tutto il percorso, almeno fino a che io sono sceso, ha chiesto a chi è salito se avesse il Green Pass. Mi rendo conto che controllare i mezzi pubblici sia difficile ma allora non mettessero regole che non si è in grado di far rispettare“.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI