giovedì, Settembre 16, 2021
HomePoliticaI sindaci del Napoletano contro de Magistris: "Non possiamo prendere i rifiuti...

I sindaci del Napoletano contro de Magistris: “Non possiamo prendere i rifiuti di Roma”

I dieci sindaci del Napoletano sperano in un ripensamento del primo cittadino di far scaricare negli Stir di Tufino e Giugliano 150 tonnellate al giorno di rifiuti provenienti da Roma

Dieci sindaci dei Comuni a nord di Napoli si sono ritrovati nel pomeriggio di ieri nella sede del municipio di Giugliano (Napoli) per dire no alla scelta fatta dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, di far scaricare negli Stir di Tufino e Giugliano 150 tonnellate al giorno di rifiuti provenienti da Roma.

La decisione di de Magistrisnon e’ stata condivisa da noi sindaci“, ha detto il primo cittadino di Giugliano, Nicola Pirozzi, che ha ipotizzato l’avvio di un’azione legale per bloccare la decisione del sindaco de Magistris.

LEGGI ANCHE: Campania, De Luca proroga l’obbligo di mascherina e il divieto di asporto alcolici dopo le 22

La scelta di far giungere nell’area a nord di Napoli 150 tonnellate di rifiuti ogni giorno finirebbe per allungare i tempi di attesa degli autocompattaori dinanzi ai cancelli degli Stir, con inevitabili disagi e aumento dei costi. “In queste condizioni non possiamo aiutare Roma“, e’ stato ribadito dai primi cittadini del Napoletano che ora sperano in un ripensamento di de Magistris.

I sindaci del Napoletano contro de Magistris: "Non possiamo prendere i rifiuti di Roma"
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI