lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàSì a nuove licenze taxi, Meritocrazia Italia: “Ma si punti anche all’adeguamento...

Sì a nuove licenze taxi, Meritocrazia Italia: “Ma si punti anche all’adeguamento dei regolamenti comunali”

In drastico aumento i disagi causati dalla mancanza di taxi in tutte le principali città d’Italia. Crescono le code, rese faticose dalle alte temperature di questi giorni, e diventa un problema soprattutto lo spostamento da e per aeroporti e stazioni.

Negli scorsi giorni, Meritocrazia Italia ha già avuto modo di riportare attenzione sulla questione, proponendo la costituzione di una cabina di monitoraggio permanente presso il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, utile a porre in essere le azioni più adeguate a fare fronte alle esigenze degli utenti dei servizi di trasporto pubblico.
Ha avanzato proposte anche rispetto all’annosa questione delle liberalizzazioni.

Oggi il Governo ragiona sull’opportunità di procedere a un aumento del numero delle licenze, fino al 20%, con nuovi bandi allestiti dai Comuni e con fondi per l’incentivo alla conversione ecologica delle auto.

S’ignora però che i regolamenti di molti Comuni italiani non risultano in linea con quanto previsto dal decreto semplificazione 2020 (contenente una modifica alla l. n. 21 del 1992 in materia di vetture destinate al servizio di taxi o di noleggio con conducente), che consentirebbe ai tassisti di prendere le autovetture a noleggio lungo termine.
L’esercizio della professione è spesso consentito soltanto a coloro che siano proprietari del mezzo o titolari di contratto di leasing.
Tale limitazione ha ripercussioni sulla qualità del parco auto dei tassisti, che, vetusto, contribuisce all’inquinamento cittadino, e per certo comporta una maggiore esposizione finanziaria dei tassisti, a carico del budget familiare. Acquistare un’autovettura è sicuramente più dispendioso che noleggiarla.

Se un adeguamento della regolazione comunale non può rappresentare da solo la soluzione di un problema più complesso, potrebbe sicuramente rappresentare un utile strumento d’ausilio.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI