domenica, Giugno 16, 2024
HomeCronacaSalute, a Napoli campagna prevenzione gratuita tumore prostata

Salute, a Napoli campagna prevenzione gratuita tumore prostata

Iniziativa della Fondazione PRO dal 13 maggio

Torna il camper della Fondazione PRO nelle piazze di Napoli per le giornate di prevenzione gratuita del tumore alla prostata.

L`iniziativa, organizzata e ideata dalla Fondazione, prenderà il via il 13 maggio e continuerà per oltre un mese nelle principali piazze del capoluogo campano. Il camper PRO è la prima e unica Unità Urologica Mobile in Italia che in collaborazione con i medici urologi dell`Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II offre un servizio gratuito di screening del tumore prostatico.

Durante le giornate di prevenzione, qualsiasi paziente potrà avvicinarsi al camper PRO per sottoporsi a una visita urologica completamente gratuita. Come hanno dimostrato diversi studi, la prevenzione è fondamentale per combattere questo tipo di carcinoma, che nell`ultimo decennio è divenuto il tumore più frequente nella popolazione maschile dei Paesi occidentali. A oggi il camper PRO ha realizzato 200 tappe ed effettuato oltre 5.000 visite, rendendo in questo modo la visita accessibile a un grande numero di uomini.

Fondazione PRO (Fondazione per la Prevenzione e Ricerca Oncologica) nasce a Caserta nel 2010 da un`idea del Prof. Vincenzo Mirone, Professore Ordinario di Urologia e Direttore della Scuola di Specializzazione in Urologia presso l`Università di Napoli Federico II, con lo scopo specifico di promuovere la prevenzione e la ricerca scientifica e clinica nel settore delle malattie oncologiche, in particolare del tumore della prostata. “La mission di Fondazione PRO è diffondere la cultura della prevenzione nella popolazione maschile e promuovere il benessere dell`uomo in ogni fase della vita, dalla pubertà fino all`invecchiamento. Gli uomini non fanno prevenzione per paura di scoprirsi sesso debole – spiega Mirone -. I numeri ci dicono che per ogni uomo che inizia a fare prevenzione già 30 donne la fanno con regolarità eppure il tumore della prostata colpisce ogni anno circa 37.000 uomini e ne uccide 7.000. Il dato più importante, inoltre, è che gli uomini con un padre o un fratello che hanno avuto un tumore alla prostata corrono un rischio doppio di ammalarsi anche loro. oggi più che mai, quindi, la prevenzione rappresenta la vera arma a nostra disposizione nella lotta alle patologie, soprattutto in campo oncologico”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI