lunedì, Novembre 28, 2022
HomeCulturaRicomincio dai Libri 2022, dal 28 al 30 ottobre nella Galleria Principe...

Ricomincio dai Libri 2022, dal 28 al 30 ottobre nella Galleria Principe di Napoli

Dal 28 Al 30 ottobre, nella Galleria Principe Di Napoli, si terrà l’ottava edizione di Ricomincio dai libri, la fiera del libro di Napoli.

Dal 28 al 30 ottobre, con la direzione artistica di Lorenzo Marone, nella Galleria Principe Di Napoli, si terrà l’ottava edizione di Ricomincio dai Libri, la fiera del libro di Napoli. Il Tema Di Quest’anno È “A’bona Crianza”.

Gli Ospiti:

Diego De Silva, Maurizio de Giovanni, Marco Missiroli, Daria Bignardi, Valeria Parrella, Viola Ardone, Andrea Pomella, Titti Marrone, Paolo Miggiano, Simona Sparaco, Francesco Spiedo, Ezio Mauro, Simonetta Gola, Martin Rua, Massimiliano Coccia, Fabio Bacà, Rachele Furfaro, Pier Luigi Razzano, Marco Peano, Alessandro Barbaglia, Marco Balzano, Antonio Pascale, Alessandra Selmi, Daniela Ranieri, Giancarlo Piacci, Alba Donati, Sara Bilotti, Diego Lama, Patrizia Papa.

Qui il programma completo dell’ottava edizione di Ricomincio dai Libri 2022: https://www.ricominciodailibri.it/programma-ricomincio-dai-libri-2022/

“‘A bona crianza è l’insieme delle buone maniere per vivere dignitosamente in società: l’educazione, il garbo, la cortesia e il rispetto verso il prossimo, l’ascolto. Dove tutto è ormai chiasso, cerchiamo il silenzio, dove ogni cosa è da conquistare, sollecitiamo la pazienza, dove c’è arroganza, impariamo a tenerci l’ultima parola, la lasciamo agli altri, nella convinzione che avere ragione non sia poi così importante. Dove ogni sentimento nobile è considerato “buonismo”, insistiamo a praticare la buona educazione, dove impera la maleducazione, resistiamo, e rispondiamo con la buona creanza”. Lorenzo Marone, direttore artistico di Ricomincio dai Libri.

Cos’è Ricomincio dai Libri

“Ricomincio dai Libri”, la prima fiera del libro dopo Galassia Gutenberg, nasce nel 2014 dalla sinergia di tre associazioni: La Bottega delle parole, Librincircolo e Arenadiana che, in collaborazione con il Forum delle Associazioni e il Comune di San Giorgio a Cremano, sentono il bisogno di valorizzare, in un territorio culturalmente ricco ma troppo spesso penalizzato dall’assenza di iniziative di grande spessore intellettuale, quelle realtà editoriali e associative che con il loro lavoro contribuiscono alla diffusione della cultura nel nostro paese.

“Ricomincio dai Libri” vuole essere un trait d’union tra chi fa cultura e chi ama fruire di essa, l’anello che congiunge i più svariati aspetti culturali – a partire da quello letterario – con lo scopo di giungere a rappresentare, anno dopo anno, un appuntamento fisso per gli amanti delle lettere e delle arti. La manifestazione rappresenta, dunque, un nuovo inizio per il panorama editoriale, una fiera del libro in una provincia a lungo orfana di un evento di tal genere, che pone al centro i veri protagonisti della cultura. Una fiera che vuol essere una vera festa, un momento di aggregazione, d’incontro, di scambio e di crescita culturale tra editori, autori e associazioni che avranno l’occasione di farsi conoscere ed entrare in contatto con il variegato pubblico di amanti della cultura.
Le prime tre edizioni si sono tenute a San Giorgio a Cremano (NA). La quarta si terrà a Napoli e vedrà la collaborazione di altre due nuove realtà culturali del territorio: la Coop. Soc. Sepofà e l’associazione culturale Parole Alate.

Le Associazioni

Ass. LA BOTTEGA DELLE PAROLE: nasce nel settembre del 2011 come laboratorio di sperimentazione di svariate attività culturali aperte a tutti coloro (autori, lettori, fotografi, musicisti, artisti e professionisti del settore) che vogliono esprimersi, raccontare, riflettere, discutere. L’associazione si pone al servizio di tutti quegli autori che arricchiscono, con le loro nuove opere, il panorama delle pubblicazioni e che non trovano spazio nelle più grandi realtà editoriali.
Attraverso laboratori, presentazioni di libri, concorsi, corsi di scrittura e lettura, seminari e collaborazioni con altre associazioni, La Bottega delle parole vuole arricchire, ampliare e valorizzare una cultura che abbia la dimensione dello stare insieme, del confronto, dell’associazionismo.

Ass. LIBRINCIRCOLO: nasce nel 2005 con l’obiettivo della promozione della cultura letteraria e della passione per il libro inteso come oggetto fisico e veicolo emotivo; le sue attività sono scandite dall’organizzazione di eventi che ruotano sempre e comunque intorno all’amore per la letteratura (un “circolo” libresco, appunto); presentazioni, reading, happening di vario genere, tutti con un unico comune denominatore: il libro. La presenza di professionisti del settore editoriale ha determinato, poi, la partnership di Librincircolo con altri soggetti (vedi Homo Scrivens, il Centro Italiano, scuola di lingua italiana per stranieri, o la manifestazione Rock che si tiene annualmente al PAN di Napoli) per l’organizzazione e la gestione di corsi di scrittura creativa e di editoria.

Coop. Soc. Se.po.fà (Seminare le Politiche del Fare) è una cooperativa sociale che si occupa di promozione, comunicazione e progettazione culturale ed editoriale. Nata nel 2014, Il Sepofà svolge aanche attività di formazione e organizzazione di eventi culturali, definizione e promozione dell’immagine aziendale, dell’artista o dell’autore.

Ass. PAROLE ALATE: nasce nel giugno del 2011 dall’idea di sei ragazzi che hanno unito le forze per creare una realtà che permettesse ai giovani artisti di esprimersi. Che siano le tavole di un palcoscenico, la tela bianca di un pittore, le righe di un foglio sul quale scrivere un romanzo. Nel corso degli anni, l’associazione ha realizzato circa venti spettacoli teatrali e una lunga serie di eventi culturali, in collaborazione con altre realtà territoriali e nazionali.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI