domenica, Maggio 16, 2021
HomeCronacaRenzi a Napoli sabato 16 maggio e gli attivisti rispondo con "Renzi...

Renzi a Napoli sabato 16 maggio e gli attivisti rispondo con “Renzi statte a cas”

Il premier Renzi a Napoli verrà per inaugurare, sabato prossimo, la stazione della metropolitana Municipio della Linea 1. Una presenza non gradita dai vari gruppi anti-Renzi in città, per una giornata che è stata ribattezzata “Renzi statte a cas“. Sabato 16 maggio è stato infatti organizzato corteo per manifestare contro le recenti decisioni del Governo: il Jobs Act, la Buona Scuola, lo Sblocca Italia e il commissariamento di Bagnoli. Così, a meno tre giorni all’arrivo di Renzi a Napoli, tramite Facebook, i vari gruppi che scenderanno per strada per manifestare contro il Premier, tra cui i collettivi universitari, Cobas, il laboratorio politico Iskra di Bagnoli e l’ex Lido Pola occupato, il centro sociale Zero81 dell’ex mensa dell’Orientale, l’Unione sindacale di base, i disoccupati organizzati, il gruppo Block BCE Napoli e la Rete Antifascista, hanno già raggiunto i 14 mila contatti e circa 2 mila adesioni per sabato

Corteo contro la venuta di Renzi a Napoli

Il corteo prederà il via alle 9 da Piazza Dante, ancora da definire l’itinerario, ma a tutti è chiaro il motivo per cui gridare ad alta voce “Renzi statte a cas”. Gli attivisti scrivono: “Matteo Renzi a Napoli, per il 16 Maggio, in occasione dell’inaugurazione della nuova linea metropolitana di Piazza Municipio. Vorrebbe venire a Napoli a fare l’ennesima passerella in periodo di campagna elettorale sulla pelle dei Napoletani. Una città dove la disoccupazione giovanile è al 60% e dove la devastazione ambientale del capitale è all’ordine del giorno saprà sicuramente accoglierlo”. Insomma, non si preannuncia una giornata di festa sabato.

Renzi a Napoli sabato 16 maggio e gli attivisti rispondo con "Renzi statte a cas"
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI