venerdì, Dicembre 3, 2021
HomeAttualitàReferendum cannabis, oltre 620mila firme a 8 giorni dal deposito

Referendum cannabis, oltre 620mila firme a 8 giorni dal deposito

In questi giorni sarà possibile firmare anche fisicamente presso tavoli che saranno organizzati dal Comitato Referendum Cannabis Legale in molte città

Stabilita la data per la consegna delle firme: l’arrivo delle sottoscrizioni in Corte di Cassazione per la convocazione del Referendum Cannabis Legale è previsto per il prossimo 28 ottobre. Intanto, la mobilitazione si è spostata all’online all’onlife. Dopo la grande partecipazione che ha portato la raccolta delle firme digitali a oltre 620.000 sottoscrizioni, la campagna scende nelle piazze delle principali città e nei piccoli comuni italiani.

«Consegneremo le firme raccolte il prossimo 28 ottobre. Questa settimana, insieme a moltissimi attivisti e attiviste, cittadini e cittadine, saremo nelle strade per portare avanti il dibattito sulla cannabis. La partecipazione di queste settimane è stata altissima, il tema non è secondario e non può più essere rimandato: infatti, secondo il sondaggio SWG – pubblicato lo scorso 7 ottobre – il 58% degli italiani e delle italiane è a favore della legalizzazione della cannabis» ha detto Marco Perduca – Presidente del Comitato Referendum Cannabis Legale.

LEGGI ANCHE: Teschi di cartapesta collocati nella notte su alcune statue a Napoli

In questi giorni, infatti, sarà possibile firmare anche fisicamente presso tavoli che saranno organizzati dal Comitato Referendum Cannabis Legale in molte città dello Stivale. Sono oltre 150 gli eventi previsti per questa settimana: è possibile trovarli sulla mappa messa a disposizione sul sito referendumcannabis.it.

Nello specifico: CAMPANIA – Napoli, Casetellamamare, Avellino, Benevento Salerno EMILIA ROMAGNA – Ferrara, Ravenna, Parma, Modena LAZIO – Roma, Formia, Anzio LOMBARDIA – Milano, Brescia, Sondrio, Monza, San Donato Milanese, Rozzano, Busto Arsizio, Segrate PIEMONTE – Torino, Verbania, Ceva, Moncalieri (TO) PUGLIA – Lecce, Bari, Corato SARDEGNA – Cagliari SICILIA – Messina VENETO – Schio, Zevio TOSCANA – Massa

Il referendum è promosso dalle Associazioni Luca Coscioni, Meglio Legale, Forum Droghe, Società della Ragione, Antigone e dai partiti +Europa, Possibile, Radicali italiani, Potere al Popolo, Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI