sabato, Maggio 15, 2021
HomeSportCalcioRafa Benitez e il Napoli: oggi l'addio senza poter fare domande

Rafa Benitez e il Napoli: oggi l’addio senza poter fare domande

Ci sarà tra poche ore, alle 13, la conferenza stampa, che potrete seguire in diretta streaming, di Aurelio De Laurentiis e Rafa Benitez. Una conferenza stampa in cui, però, la stampa è stata già avvisata. “Non saranno accettate domande relative al futuro dell’allenatore”. Un invito fatto in italiano e, a scanso di equivoci, ripetuto in spagnolo, considerata la presenza di colleghi iberici, più che interessati all’approdo di Benitez sulla panchina del Real Madrid. Ma che, però, sembrano destinati a restare a bocca asciutta e taccuini bianchi. Un modo un po’ particolare, insomma, di fare informazione che con l’informazione ha già fatto nascere una polemica, ancora prima di cominciare.

Il Sindacato Giornalisti Campania contro il comunicato del Napoli e le domande da non fare sul futuro di Rafa Benitez

E’, infatti, insorto il Sindacato Giornalisti Campania, che, in una sua nota, ha affermato come ritenga offensivo e inaccettabile il comunicato stampa diffuso dalla Società sportiva del Calcio Napoli”. Ricordando come “nessuno può decidere cosa si deve scrivere sui giornali, tantomeno la Società sportiva calcio Napoli. Quello di fare domande è il mestiere dei giornalisti e nessuno può stabilire cosa si debba chiedere durante una conferenza stampa. Poi, ognuno – si legge nella nota – è libero di rispondere o non rispondere, secondo la propria responsabilità e sensibilità”. Ricordando anche che esiste “una modalità di cortesia come il ‘no comment, per favore’ largamente utilizzata a livello internazionale anche da Fifa e Uefa. È inaccettabile – conclude il Sindacato – , quindi, il comportamento dei colleghi dell’ufficio stampa che invitiamo ad attenersi a quanto previsto dalle carte deontologiche e dalle leggi che regolano il lavoro giornalistico.

Le polemiche attorno alla società e Rafa Benitez spostano l’attenzione dalla squadra, concentrata solo sulla Lazio

Insomma, in una settimana al termine della quale il Napoli si giocherà tutto in soli 90 minuti, il clima non pare essere proprio dei migliori. Ma, se non altro, un lato positivo c’è. Ovvero che questo clima fatto di nuvole, domande da fare o non fare, polemiche, è tutto intorno all’allenatore e alla società. Lasciando libera la squadra dal punto di vista psicologico. Ed è proprio ciò che serve, più di ogni altra cosa, a Higuain e compagni, in vista della sfida con la Lazio. In fondo, per tutto il resto, ci sarà tempo da lunedì. Quando ci sarà forse maggiore chiarezza sul futuro di Rafa Benitez. E, magari, anche qualche domanda e risposta in più.

Rivedi la conferenza stampa

Rafa Benitez e il Napoli: oggi l'addio senza poter fare domande
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI