venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeSportQuantWare Napoli sconfitta dalla capolista Banca Macerata con l’onore delle armi

QuantWare Napoli sconfitta dalla capolista Banca Macerata con l’onore delle armi

Ancora una sconfitta casalinga per la QuantWare Napoli, il cui calendario prevedeva di affrontare le due squadre che guidano la classifica nel giro di 7 giorni. La capolista Macerata si è dimostrata un ostacolo arduo da sormontare, nonostante la squadra Napoletana per la quasi totalità della gara abbia giocato alla pari, risultato finale QuantWare Napoli-Banca Macerata 1-3(16-25; 26-24;22-25;23-25).

La squadra ospite parte subito concentrata e le sue “uscite” in attacco fanno subito la differenza;primo set senza storia, condito da diversi ace. Nel secondo set la reazione dei padroni di casa, sospinti dal sempre encomiabile pubblico del Palasiani, con la squadra che limita gli errori in battuta difesa , combatte punto a punto fino al definitivo 26-24 con Starace, Cefariello a tirare bordate da zona 2 e zona 4. Il terzo set pare mettersi bene per Napoli con la squadra avanti di 3 punti fino al 16-13, poi dopo una chiamata un po’ dubbia al video check a favore di Macerata, il meccanismo di attacco si inceppa, Napoli riesce ancora a raggiungere i suoi avversari, ma poi crolla. Nel quarto set è la capolista ovviamente più tranquilla a partire forte, sembra finita ma si sa, Napoli non molla mai, scossa dai primi tempi di Saccone e dalle difese di Ardito, la QuantWare

raggiunge i suoi avversari sul 22 pari, in quel momento entra in gioco il fattore “C”, quello che aiuta le grandi squadre in una stagione in cui va tutto bene, con Lazzaretto che riceve un pallone che schizza, sfiora ma non tocca il soffitto, centimetri che fanno la differenza come l’ultima schiacciata di Cefariello fuori di pochi maledetti centimetri. Non resta che pensare alla prossima gara che vedrà la QuantWare Napoli impegnata nella difficile trasferta siciliana a Modica.

Al termine della gara Maurizio Castellano, tecnico della Banca Macerata non ha risparmiato elogi per i partenopei:”faccio i complimenti alla squadra di Napoli, in questa città non è mai facile fare sport, oggi abbiamo giocato in un palazzetto piccolo ma accogliente per le famigli che vogliono venire a sostenere la squadra, squadra che trovo comunque di ottimo livello e cui auguro presto di riprendere quota in classifica, avevo chiesto ai miei ragazzi di essere attenti e concentrati, sono stati bravi, poiché i nostri avversari ci hanno messo in difficoltà”.

“Giocare in 7 giorni contro la prima e la seconda della classe non era facile- ha dichiarato mister Calabrese-, i ragazzi ce l’hanno messa tutta rimontando più volte senza mollare e di questo sono molto soddisfatto, sicuramente abbiamo tanto ancora da lavorare, ma eccetto il primo set siamo stati all’altezza della capolista, guardiamo il bicchiere mezzo pieno nonostante la sconfitta e guardiamo avanti con fiducia”.

L’appuntamento è , quindi, per domenica 21 Gennaio per la trasferta a Modica.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI