mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeAttualitàProroga rate rottamazione ter e saldo e stralcio a luglio e novembre...

Proroga rate rottamazione ter e saldo e stralcio a luglio e novembre 2021

Il “Decreto Sostegno” di prossima emanazione disporrà la proroga dei termini per il versamento delle rate delle definizioni agevolate in scadenza nel 2020 e nel 2021

di Francesco Marchionibus

E’ oramai praticamente certo che il decreto sostegno che dovrebbe essere approvato entro questa settimana dal Consiglio del Ministri prevederà una proroga per il versamento delle rate, sia quelle già scadute nel corso del 2020 che quelle da corrispondere nel 2021, della rottamazione ter e del saldo e stralcio.

In particolare, i versamenti saranno considerati tempestivi e non determineranno l’inefficacia delle definizioni agevolate se saranno effettuati integralmente:
a) entro il 31 luglio 2021, per le rate scadute nell’anno 2020;
b) entro il 30 novembre 2021, per le rate in scadenza il 28 febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio, e il 31 luglio 2021.

La proroga dei termini, già annunciata (ma senza indicazione della data del rinvio) in un comunicato stampa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze dello scorso 27 febbraio, riguarda come detto il pagamento delle rate della “rottamazione-ter” (articoli 3 e 5 del DL n. 119/2018) e del cosiddetto “saldo e stralcio” (art. 1 commi 190 e 193 della Legge 145/2018). I pagamenti, anche se effettuati successivamente al 1° marzo 2021 (e cioè all’ultimo termine fissato dal decreto Ristori Quater e prima ancora dal decreto Rilancio) saranno considerati tempestivi se effettuati entro le
date sopra indicate.

Ciò significa che per i contribuenti che sono in regola con il pagamento delle rate scadute nell’anno 2019 della “Rottamazione-ter” e del “Saldo e stralcio”, il mancato, insufficiente o tardivo pagamento delle rate da
corrispondere nell’anno 2020 e di quelle previste sino a luglio 2021 non determinerà la perdita dei benefici delle misure di dilazione agevolate se il contribuente effettuerà comunque l’integrale versamento delle stesse entro, rispettivamente, il 31 luglio e il 30 novembre 2021, termini che saranno ufficialmente annunciati dal prossimo Decreto Sostegno.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI