domenica, Luglio 3, 2022
HomeCulturaPremio Elsa Morante 2022 ad Auci, Osanna e Fuortes

Premio Elsa Morante 2022 ad Auci, Osanna e Fuortes

Dopo due anni di blocco per il Covid, tutti riceveranno il Premio Elsa Morante il 24 maggio alle 10 nell’Auditorium della Rai di Napoli, diretta da Antonio Parlati.

Il premio Elsa Morante 2022 si celebrerà la mattina del 24 maggio, presso l’auditorium della Rai di Napoli. L’edizione 2022 del Premio Elsa Morante è l’edizione della ripresa delle attività dopo due anni di blocco, dovuti ai divieti legati alla pandemia.

Per il settore cultura è stato particolarmente buio perché era praticamente impossibile procedere. Per questo il “Premio Elsa Morante 2022” sarà un’edizione speciale, dedicata idealmente agli “Stati generali dell’arte e della cultura”.

Centrale, come sempre, la giuria di intellettuali, presieduta da Dacia Maraini. Intorno a loro altri 6 o 7 grandi nomi dei vari settori della cultura produttiva e la creatività: letteratura, cinema, musica, comunicazione, pittura, architettura… Loro saranno i Premi Elsa Morante 2022 per i relativi settori.

Con Dacia Maraini, importantissima rappresentante della letteratura italiana, gli altri personaggi, vincitori dei “Morante”, intavoleranno una discussione, tra proiezioni, parole e spettacolo, sul particolare momento storico e sulla loro esperienza, tracciando, appunto “Gli stati generali dell’arte e della cultura”.
Sarà dato spazio alla questione Ucraina,invitando e premiando personaggi che ben possano rappresentare quella cultura e diffondere la conoscenza delle loro radici e della loro drammatica contemporaneità.

La prossima cerimonia sarà il 24 maggio alle ore 10,00 di mattina (essendo seguito da molte scolaresche). I premiati saranno: per l’arte Massimo Osanna, il Direttore di tutti i Musei d’Italia (Mibac), autore di “Pompei. Il tempo ritrovato” (Rizzoli); per la narrativa Stefania Auci, “L’inverno dei leoni” (Editrice Nord); per la sezione culture d’Europa, Edoardo Crisafulli, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Kiev, ora chiuso per i bombardamenti. Premio Speciale per la Comunicazione a Carlo Fuortes, che viene da tante importanti gestioni di enti culturali, fino ad approdare a quella che potrebbe essere la prima agenzia produttrice di cultura, la Rai, appunto.

Premio speciale a Dino Ambrosino, come Sindaco della Capitale della Cultura.
Premio Tv per il sociale alla fiction “Mare fuori” (Rai).

Premio Morante per un Testo Musicale a “O sole mio”, canzone simbolo che nacque ad Odessa, città fondata da un napoletano, e che oggi appare come un inno alla pace. Ritira il Premio il tenore Piero Mazzocchetti.
L’evento sarà condotto da Marco Bonini, attore, sceneggiatore e scrittore, di cui è in uscita il libro “L’arte dell’esperienza” (Nave di Teseo)e da Tiuna Notarbartolo, giornalista edirettore del Premio Elsa Morante.
In sala, per il conferimento dei Premi, autorità pubbliche e private.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI