Pentangelo: “Basta tagli alla Provincia. De Magistris pensa solo alle nomine”

Antonio Pentangelo attacca De Magistris e chiede che i tagli alla Provincia vengano eliminati

Il Presidente della Provincia di Napoli Antonio Pentangelo lancia un’accusa nei confronti del sindaco De Magistris, reo di non avere a cuore le problematiche dell’Ente. I tagli operati sulla Provincia, secondo Pentangelo, rischiano di far collassare tutto: “Eliminare i tagli entro quindici giorni o lascio. Il rischio è che si debbano chiudere scuole o strade provinciali per colpa di una manovra iniqua che penalizza Napoli più che le altre province del Paese”.

Pentangelo ha due richieste da fare: “Non risorse finanziarie aggiuntive, piuttosto chiediamo di liberare del patto di stabilità le risorse per edilizia scolastica, viabilità e ambiente ed eliminare la gestione dei rifiuti da conteggio sul bilancio triennale”. Una situazione che Pentangelo definisce allarmante e che potrebbe pregiudicare anche la nascitura città metropolitana. Forti le sue critiche al sindaco: “E’ impegnato a pensare a nomine e vicepresidenze mentre la situazione rischia di precipitare”.