sabato, Ottobre 16, 2021
HomeFocusPalazzo Fuga, anche Sergio D'Angelo sposa il progetto del Louvre napoletano

Palazzo Fuga, anche Sergio D’Angelo sposa il progetto del Louvre napoletano

Anche Sergio D’Angelo, direttore generale della Gesco e capolista di “Napoli Solidale”, lista civica in appoggio al candidato sindaco Gaetano Manfredi alle prossime elezioni amministrative, sposa il progetto di Palazzo Fuga come il Louvre di Napoli.

Anche Sergio D’Angelo, direttore generale della Gesco e capolista di “Napoli Solidale”, lista civica in appoggio al candidato sindaco Gaetano Manfredi alle prossime elezioni amministrative, sposa il progetto di Palazzo Fuga come il Louvre di Napoli. “Dobbiamo imparare ad ascoltare i buoni consigli. E in questa campagna di ascolto ho avuto modo di raccogliere opinioni importanti su Palazzo Fuga, il più grande palazzo d’Europa. I 100 milioni del Recovery sono un’ottima risorsa, un ottimo inizio, ma di certo non basteranno da soli. Forse lo strumento più adatto è promuovere un’associazione di partecipazione”.

Roberto Braibanti, candidato al Consiglio comunale con la lista Napoli Solidale: “Palazzo Fuga è l’opportunità di questa città”

Dario Lepore, presidente dell’associazione Ram: “Palazzo Fuga Louvre napoletano più di una provocazione”

Palazzo Fuga, anche Sergio D'Angelo sposa il progetto del Louvre napoletano
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI