martedì, Giugno 28, 2022
HomeCronacaOsimhen-Napoli, per De Laurentiis ipotesi falso in bilancio

Osimhen-Napoli, per De Laurentiis ipotesi falso in bilancio

Con il presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis, risultano indagati anche i figli Edoardo e Valentina e la moglie Jacqueline.

Il presidente della società Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis è indagato per falso in bilancio assieme ai vertici del Cda. L`accusa è: falso in bilancio nella operazione finanziaria che ha portato all`acquisto del centravanti nigeriano del Napoli, Victor Osimhen. L`inchiesta, si legge sul Mattino che per primo ha dato la notizia, “punta a svolgere verifiche sulla compravendita dell`asso nigeriano e sulla contestuale cessione di altri tre calciatori del Napoli. Valutazioni di mercato su cui oggi ci sono verifiche. Perquisizioni a Napoli, Roma e a Lille”.

Sulla medesima vicenda di recente la giustizia sportiva ha assolto il Napoli ed il suo presidente ma adesso è stata la Guardia di Finanza a sequestrare le carte relative alla compravendita del calciatore (nell`affare entrarono anche Karnezis ed i giovani Manzi, Palmieri e Liguori – le cui valutazioni sono state appunto oggetto di indagine da parte della procura federale).

Insieme con il presidente della Società Sportiva Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis anche la moglie, Jacqueline Baudit, il figlio Edoardo e la figlia Valentina sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Napoli.

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza e la Procura di Napoli ipotizzano nei loro confronti reati di dichiarazione fraudolenta e falso in bilancio.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI