giovedì, Settembre 16, 2021
HomeCronacaOperaio prova a darsi fuoco davanti alla Regione

Operaio prova a darsi fuoco davanti alla Regione

Un operaio dell'Astir ha provato a darsi fuoco mentre era in protesta davanti al palazzo della Regione

Stamattina davanti alla sede della Regione Campania, situata in via Santa Lucia, un gruppo di operai dell’Astir, società che ha dichiarato fallimento in seguito ad un buco di svariati milioni di euro nel bilancio, si è incatenato davanti al palazzo della regione per protestare e manifestare il loro disagio di trovarsi senza lavoro. Non è la prima volta che i dipendenti dell’Astir effettuano questo tipo di protesta. 

Un operaio ha provato a darsi fuoco

Durante la protesta, uno degli operai, probabilmente mossa da disperazione estrema, ha provato a darsi fuoco. Si è dapprima cosparso il corpo di benzina e poi si è dato fuoco. Le fiamme hanno iniziato a divampare sul pantalone dell’operaio, ma il tempestivo intervento dei colleghi ha evitato che il tutto finisse in tragedia.

Senza lavoro da più di tre mesi

I dipendenti dell’Astir sono in una situazione molto critica. Essi richiedono il reintegro in altre aziende statali, visto che sono più di 3 mesi che si ritrovano senza stipendio e non ancora è stata trovata nessuna soluzione. Non stupisce quindi che per essere ascoltati addirittura si ricorra a gesti estremi come questo.

Operaio prova a darsi fuoco davanti alla Regione
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI