mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeCulturaNapoliCittàLibro, il programma di sabato 15 Aprile

NapoliCittàLibro, il programma di sabato 15 Aprile

Salone del Libro e dell’Editoria getta la sua ancora al porto, negli spazi del Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli, dal 13 al 16 aprile 2023, con il contributo del CEPELL, Centro per il libro e la lettura – Ministero della Cultura e della Camera di Commercio di Napoli,  il sostegno di Intesa Sanpaolo, il patrocinio del Ministero della Cultura, di Rai Campania e del Comune di Napoli e la media partnership di Rai.

La IV edizione di NapoliCittàLibro è dedicata a Piero Angela. Proiezioni di interviste e documentari in collaborazione con RAI Teche. Gli ampi saloni del Centro Congressi ospiteranno 150 eventi100 editori e 30 laboratori ed eventi per ragazze e ragazzi (NapoliCittàLibro Educational).

SABATO 15 aprile

Sabato 15 aprile dalle ore 10:30 alle ore 12:30, Stand A8 CEPELL – AIB

Piccole letture itineranti

 

Nell’ambito delle attività di promozione della lettura, l’AIB Campania con il sostegno del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il suo gruppo di volontarie “Mamma Lingua” e “Nati per leggere” accoglierà piccoli gruppi di bambini e famiglie per leggere insieme tante storie gentili, avventurose ed emozionanti “ad alta voce”.

 

Sabato 15 aprile ore 11:00Sala Calipso
Igiaba Scego presenta Cassandra a Mogadiscio (Bompiani). Dialogano con l’autrice Ileana Bonadies e Donatella Trotta

Gli occhi appannati di una ragazzina vedono la Somalia dilaniata nell’indifferenza del mondo. Oggi quella ragazza ormai cresciuta ci racconta una storia che è anche la nostra. Igiaba Scego mescola la lingua italiana con le sonorità di quella somala per intessere queste pagine che sono al tempo stesso una lettera a una giovane nipote, un resoconto storico, una genealogia familiare, un laboratorio alchemico nel quale la sofferenza si trasforma in speranza grazie al potere delle parole.

Libro candidato al Premio Strega 2023, presentato da Jhumpa Lahiri

Sabato 15 aprile ore 11:00, Sala Ulisse
Evento a cura di V Municipalità di Napoli

Intervengono Giuseppe Sotera – Ricercatore Scienze Sociali e Roberto Cucurachi – Dottore in lettere moderne e attivista Stand Up Napoli

Riflessione sull’anfibologia dell’impeto: espressione e repressione dell’energia attraverso un’analisi della sensibilità generazionale tra letteratura, politica e percorsi professionali.

Sabato 15 aprile ore 11:00, Sala Urania 1

Leggere il teatro, educare alla letteratura teatrale

A cura di Edizioni Primavera

Con Alessandro Carofano e Claudia Cioffi

Un incontro fatto di letture, approfondimenti, analisi, incursioni tra letteratura e teatro, tra invenzione, costruzione, narrazione e visione. Un dialogo per esplorare con gli

ragazzi e ragazze una serie di testi tratti dalla collana “i gabbiani” con personaggi bambini e ragazzi, o con un’attenzione precipua a temi cari e vicini all’infanzia o all’adolescenza.

 

Sabato 15 aprile ore 11:00Sala Urania 2
Massimiliano Virgilio presenta Il tempo delle stelle (Rizzoli). Dialoga con l’autore Pier Luigi Razzano

Con una scrittura tersa, potente, Massimiliano Virgilio ci consegna due personaggi magistralmente sfaccettati, due protagonisti dei nostri giorni. E una storia folgorante sull’importanza di non farsi sconfiggere dalle ossessioni che abbiamo ereditato, sulle possibilità che svaniscono e quelle che arrivano.

Sabato 15 aprile ore 11:00, Sala Urania 3

Vita degli anfibi: l’attesa che si tramuta in tempesta

L’autore Piero Balzoni dialoga con Eduardo Savarese

A cura di Alter ego

La scomparsa di un padre, l’attesa di una bambina. Questi sono gli elementi alla base di Vita

degli anfibi di Piero Balzoni (Alter ego). Una ricerca che si trasforma nel tempo in qualcosa di

diverso, una forma d’indagine che si muove lungo le rive di un lago e attraverso gli spazi del non detto.

Libro presentato da Paolo Di Paolo nell’ambito dei titoli proposti dagli Amici della domenica al Premio Strega 2023.

Sabato 15 aprile ore 12:00Sala Calipso
Marcello Fois presenta La mia Babele (Solferino). Dialoga con l’autore Vincenza Alfano

In collaborazione col CIDI di Napoli – percorso di formazione per gli insegnanti

In un racconto che per esser vero non è tuttavia meno apocrifo, Marcello Fois conduce il lettore all’appuntamento più importante, quello con la parola giusta, capace di illuminare una pagina come una vita.

Libro presentato da Elisabetta Mondello nell’ambito dei titoli proposti dagli Amici della domenica al Premio Strega 2023.

Sabato 15 aprile dalle ore 12:00 alle ore 12:50Sala Ulisse
La lettura che “cura”. Incontro in-formativo di biblioterapia
a cura di Centro per il libro e la lettura. Interviene Maria Greco

In questo incontro in-formativo cercheremo di capire cosa vuol dire leggere biblioterapeuticamente e indagheremo, attraverso un breve laboratorio esperienziale, in che modo la lettura influisca sul ben-essere delle persone e, in particolare, di bambini e ragazzi nel contesto scolastico. Si consiglia di portare con sé un libro di qualsiasi genere (narrativa, poesia, albo, libro illustrato…) che suscita particolari sensazioni ed emozioni.

Sabato 15 aprile ore 12:00, Sala Urania 1
Ripensare l’idea di mezzogiorno
Carmine Conelli
 presenta Il rovescio della nazione. La costruzione coloniale dell’idea di mezzogiorno. Con l’autore dialogano Domenico Ciruzzi e Massimiliano Virgilio
a cura di Tamu Edizioni

Il rovescio della nazione aggiorna gli strumenti per leggere la questione meridionale, liberandola dalle torsioni identitarie che oggi la segnano. Ripensando il Mezzogiorno nella cornice del colonialismo globale, impariamo a scorgere la possibilità che sia il sud stesso a narrare la propria storia.

Sabato 15 aprile ore 12:00, Sala Urania 2
Graziano Gala presenta Ciabatteria Maffei (Tetra). Dialoga con l’autore Roberto Venturini

In queste pagine dal forte impatto emotivo, Graziano Gala narra della coraggiosa ricerca di salvezza da parte di un bambino, della sua continua lotta contro il mondo e di un incessante dialogo con Dio, fino all’inevitabile resa dei conti.

Sabato 15 aprile ore 12:00, Sala Urania 3
Morte e mistero nella Napoli del Ventennio
Pina Varriale
 presenta Il tempo di un respiro
Con l’autore dialoga Genny Elizabeth Cerrone
A cura di Ali Ribelli Edizioni

Napoli, 1935. È un afoso pomeriggio estivo quando la piccola Paola Marotta precipita dalla finestra della sua cameretta. Il commissario Ambrosino viene incaricato di svolgere le indagini per accertare le cause della morte della bambina. Con Il tempo di un respiro l’autrice ci regala lo spaccato di una Napoli in pieno regime fascista che, nonostante la miseria di quegli anni, non ha perso la sua bellezza e la sua dignità.

Sabato 15 aprile ore 13:00, Sala Calipso
Comunicare con il cibo: incontro con lo chef stellato Giuseppe Iannotti. Dialoga con Alessandro Polidoro.

Sabato 15 aprile ore 13:00, Sala Urania 1
Vincenza Alfano
 presenta, in occasione della trasposizione cinematografica, Perché ti ho perduto (Perrone). Dialoga con l’autrice Antonella Ossorio. Letture di Gabriella Vitiello.
Modera Francesca Ghidini
In collaborazione col CIDI di Napoli – percorso di formazione per gli insegnanti

Vincenza Alfano riscrive liberamente alcune pagine della biografia di Alda Merini e, attraverso una trasfigurazione fantastica, ne ripercorre le pieghe più nascoste in un gioco di specchi che ci rimanda la sua storia di speranza e di felice condanna.

Sabato 15 aprile ore 13:00, Sala Urania 2

Da Bologna alla Campania: insieme, con i libri

Intervengono: Marina Lepore, Grazia Gotti, Giovanni Colanieri, Books & Seeds Pollica Paideia Campus, Comune di Battipaglia, Stefania Zuliani, fondazione Menna-Salerno

A cura di Accademia Drosselmeier

 

È accaduto. Librerie  campane per ragazzi che dialogano con Bologna e con il resto d’Italia. Editori per ragazzi, dirigenti scolastici, insegnanti, autori, illustratori, festival, lavorano in rete. I risultati sono sotto i nostri occhi. Napoli, Pomigliano, Avellino, Salerno, Pollica, San Mauro Cilento, Sapri, Trenta Ducentola, Villa di Briano, Benevento, Cervinara, Caivano, Battipaglia.

 

Sabato 15 aprile ore 13:00, Sala Urania 3

Sabbia – Afghanistan rewind

L’autore Piero Rossano dialoga con Anna Paola Merone

A cura di Terra Somnia Editore

Una storia di immigrazione e miseria alla quale il giovane protagonista, Nadir, non si arrende e che si sviluppa nei giorni confusi e drammatici della nuova presa di Kabul ad opera dei talebani.

Sabbia – Afghanistan rewind è un continuo dispiegare e riavvolgersi di un nastro emotivo che proietta i ricordi nella realtà e viceversa, con viaggi a ritroso che toccano le corde del cuore.

Sabato 15 aprile ore 14:00Sala Calipso
Romana Petri
Rubare la notte (Mondadori). Dialogano con l’autrice Vincenza Alfano e Alessandro Polidoro

In collaborazione col CIDI di Napoli – percorso di formazione per gli insegnanti

Tutti lo sanno: Il Piccolo Principe è uno dei romanzi più popolari del mondo. Quello che non tutti sanno è che Antoine de Saint-Exupéry, famigliarmente Tonio, è un personaggio che vale da solo una grande storia. Ed è la storia che Romana Petri ha scritto con la febbre e la furia di chi si lascia catturare da un carattere e lo fa suo, anzi lo ruba, tanto che il documento prende più che spesso la forma dell’immaginazione.

Libro candidato al Premio Strega 2023, presentato da Teresa Ciabatti

 

Sabato 15 aprile ore 14:00, Sala Urania 1

Zona rossa: usi obbedir tacendo di Marco Billeci

A cura di Il cuscino di stelle

La storia di un Maresciallo dei Carabinieri, inviato fra i primi a Codogno, e rimasto vittima degli eventi. Un racconto su questi anni di pandemia e normativa emergenziale, fatto da chi lo ha vissuto sulla propria pelle.

 

Sabato 15 aprile ore 14:00, Sala Urania 3
Il viaggio dell’anima
L’autore Francesco Galardo dialoga con Marylin Santaniello
a cura di Gruppo Editoriale WritersEditor

Due anime lontane nel tempo, ma unite dalla stessa essenza. Due uomini vissuti in epoche tanto lontane, legati dall’onore. La continua lotta tra bene e male, vissuta oggi tra gli intrighi dell’economia e nel medioevo tra spade, castelli e duelli, avrà i suoi nuovi protagonisti in Francesco, economista del ventunesimo secolo, e Sir Quagliart, cavaliere del dodicesimo secolo la cui anima è ancora in viaggio verso il congiungimento con lo Spirito.

 

Sabato 15 aprile ore 15:00Sala Calipso

Edoardo De Angelis presenta Comandante (Bompiani) scritto a quattro mani con Sandro Veronesi. Dialoga con Titta Fiore

Raccontando e restituendo al nostro legittimo orgoglio uno degli episodi meno conosciuti e più luminosi dell’ultima guerra, il regista e sceneggiatore Edoardo De Angelis e lo scrittore Sandro Veronesi denunciano la barbarie di ogni conflitto e celebrano la grandezza dei valori dell’umanità quando ci sono donne e uomini pronti ad affermarli nonostante tutto.

Sabato 15 aprile ore 15:00, Sala Ulisse

Il Premio Calvino bagna Napoli

Con Marianna CrastoChiara D’Ippolito, Mario Marchetti e Gennaro Serio

L’esordio di Marianna Crasto con effequ e il secondo romanzo di Gennaro Serio con L’orma. L’autrice del Senso della fine e l’autore di Ludmilla e il corvo dialogano sui nuovi sentieri della narrativa con Mario Marchetti e Chiara D’Ippolito.

 

Sabato 15 aprile ore 15:00, Sala Urania 1

Il Cantastorie

Vincenza Alfano dialoga con gli autori, giornalisti della testata Eroica Fenice

a cura di Eroica Fenice – Valtrend editore

Il cantastorie è una raccolta di racconti brevi ispirati alla vita di tutti i giorni. Ognuno di essi pone al lettore domande sulle sue passioni, sulle prime paure, sul modo di relazionarsi con gli altri.

Sabato 15 aprile ore 15:00, Sala Urania 2

La maledizione di Rasputin

Con l’autore Sergio Kraisky dialoga Davide Morganti

A cura di Voland

 

Dalla Rivoluzione di ottobre al nazismo, i destini di Pavel Krotovskij e Sigrid Schmidt, un ebreo russo e un’ebrea tedesca, finiranno per incrociarsi dopo aver peregrinato tra Unione Sovietica, Italia, Germania, Romania, Afghanistan, Brasile. Una storia d’amore segnata dai soprusi delle dittature e dal cinismo delle democrazie.

 

Sabato 15 aprile ore 15:00, Sala Urania 3

Il mio viaggio

Con l’autrice Edy di Bonito dialogano Marylin Santaniello e Ada Massa

A cura di Sopra le righe

Può un viaggio condurti in un posto che conosci ma di cui sembri esserti dimenticato?

È proprio questo ciò che succede a Edy, la protagonista di questo romanzo. Una donna la cui vita può apparire convenzionale, eppure diversi sono gli avvenimenti che la spingono a meravigliarsi di quello che accade, a lottare e ricominciare per ritrovare qualcosa che prima le era stato tolto, o che lei stessa si accorge di aver perso mentre era intenta a far valere i propri ideali.

Alla fine del viaggio la persona che riconoscerà nuovamente sarà una soltanto. Sé stessa.

 

Sabato 15 aprile ore 16:00, Sala Calipso
Federico Palmaroli 
presenta Come dice coso (Rizzoli). Con l’autore dialogano Gennaro Marco Duello e Antonio Salamandra

Diario di viaggio dell’anno appena trascorso, compendio di battute folgoranti, manuale per capire la società contemporanea e per leggere tra le pieghe di una politica sempre più distante dalla gente… il nuovo libro di Federico Palmaroli è tutto questo, ma soprattutto è un libro che regala buonumore.

Sabato 15 aprile ore 16:00, Sala Ulisse
Incontro con i poeti di “Secondo Tempo”

A cura di Marcus Edizioni

Leggeranno i propri testi poetici:  Alfonso Cepparulo, Mariafrancesca Mela, Carlo Di Lieto, Massimo Ricciardi, Fabio Dainotti, Enzo Rega, Alessandra Callegari, Melania Mollo,  Anna Rosa Lauro, Raffaele Urraro, Rita Pacilio, Pino Vetromile, Carlo Di Legge, Sangiuliano, Costanzo Ioni, Daniela Sannipoli.

 

Sabato 15 aprile ore 16:00, Sala Urania 1

Mixed by Erry

Con l’autrice Simona Frasca intervengono i fratelli Frattasio

A cura di Ad Est dell’Equatore

 

I fratelli Frattasio, Enrico, noto a tutti come Erry, Peppe, Angelo e Claudio si raccontano per la prima volta alla giornalista musicale Simona Frasca, docente di etnomusicologia all’Università Federico II di Napoli.

L’autrice napoletana ha incontrato per tre anni i “re” della contraffazione musicale rincorrendoli in città e provincia, e ha ricostruito la vera epopea del falso che ha riempito di musicassette targate Mixed by Erry le bancarelle di mezza Italia.

 

Sabato 15 aprile ore 16:00, Sala Urania 2
Nell’Interzona di Polidoro

Con Franca Cavagnoli Michele Neri. Dialoga con gli autori Orazio Labbate
a cura di Polidoro Editore


La Polidoro Editore presenta, con i primi tre autori, la collana di narrativa italiana Interzona, diretta da Orazio Labbate: uno speciale territorio finzionale, uno spazio di esplorazione e di grande forza autoriale nel quale le scrittrici e gli scrittori esprimono le loro unicità e potenzialità, senza per questo tradire la materia letteraria.

Sabato 15 aprile ore 16:00, Sala Urania 3
Cambiare il mondo con i libri. L’incredibile storia di Giangiacomo Feltrinelli
a cura di Momo Edizioni

Ma davvero i libri possono cambiare il mondo? Sì, possono eccome. Un libro sul mestiere di «fare i libri» che racconta l’incredibile storia di Giangiacomo Feltrinelli. Con le illustrazioni-gioco di Marta Baroni, diventa anche un laboratorio per le lettrici e i lettori.

Sabato 15 aprile dalle ore 16:30 alle ore 19:30, Stand A8 CEPELL – AIB

Piccole letture itineranti

 

Nell’ambito delle attività di promozione della lettura, l’AIB Campania con il sostegno del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il suo gruppo di volontarie “Mamma Lingua” e “Nati per leggere” accoglierà piccoli gruppi di bambini e famiglie per leggere insieme tante storie gentili, avventurose ed emozionanti “ad alta voce”.

Sabato 15 aprile ore 17:00, Sala Ulisse
Italo Calvino. Lo scoiattolo della penna
 (La nuova frontiera)
Incontro con l’autore Giorgio Biferali

Italo Calvino è sicuramente uno degli autori italiani più conosciuti e tradotti al mondo, tuttavia spesso le numerose citazioni nascondono una conoscenza superficiale e approssimativa delle sue variegate opere. Seguendo il filo della sua biografia, Biferali racconta l’uomo e lo scrittore, e con l’ardore di un lettore appassionato, sceglie dove soffermarsi e lasciar parlare i testi.

Sabato 15 aprile ore 17:00Sala Urania 1
‘O principe piccirillo letture e narrazione
a cura di Liberedizioni

Il Rettore dell’Ist. Univ. Orientale di Napoli prof. R. Tottoli presenta il noto libro, partendo dalla versione integrale in lingua francese unitamente alla traduzione in lingua italiana e trasposizione in dialetto napoletano, dichiarato lingua dall’Unesco, intervallata da letture nelle 3 lingue.

Sabato 15 aprile ore 17:00, Sala Urania 2
Autobiografia di una regione meravigliosa
Paolo Romano presenta il suo libro “Io, la Campania”
Dialogano Federica Flocco e Marilù Adamo
a cura di Marlin Editore

Dalle prime popolazioni italiche ai giorni nostri. Preistoria, storia, cultura, arte, turismo, enogastronomia, tradizioni. Per la prima volta, in una narrazione emozionante e coinvolgente, una delle regioni più belle del mondo “si racconta” in prima persona. In un progetto originale, la Campania diventa una donna che dice di sé nella forma dell’autobiografia, aprendosi a ventaglio a tutte e cinque le sue province.

Sabato 15 aprile ore 17:00, Sala Urania 3
Al rogo i maschilisti!
Lorenzo Gasparrini
 presenta Ci scalderemo al fuoco delle vostre code di paglia
A cura di D Editore

Un pamphlet satirico in cui l’autore tratteggia una collezione degli atteggiamenti e relativi tipi umani maschilisti che ha incontrato in anni di attività di divulgazione.

Sabato 15 aprile ore 18:00Sala Ulisse
Nando Vitali presenta L’uomo della posta (Castelvecchi)
Dialogano con l’autore Titti MarroneGianni SollaRosi Selo
Letture di Monica Assante

Maria e Lorenzo si incontrano agli Alcolisti Anonimi e iniziano una relazione. Un amore che impone il prezzo di scelte difficili, che si scontra con un destino beffardo che pare poter decidere della vita e delle emozioni, persino della morte, e che inizia a somigliare sempre più a un incidente, l’ennesimo che li accomuna. Nando Vitali percorre il sentiero tortuoso del sentire umano e ci conduce nel perimetro di una storia in cui la vita corre, il desiderio le arranca dietro e non lesina trappole e illusioni.

Sabato 15 aprile ore 18:00, Sala Urania 1

Racconti dalla Campania

Con Armando Della Porta e Daniele Renzi

A cura di Rudis Edizioni

Presentazione della raccolta di racconti ispirata al territorio e al paesaggio della Campania, un libro dove vengono narrati i segreti, gli aneddoti e le curiosità più disparate che le autrici e gli autori hanno voluto condividere.

 

Sabato 15 aprile ore 18:00, Sala Urania 2

“Eredità colpevole”, avvincente noir tra Roma e Trieste

Diego Zandel presenta il suo romanzo Eredità colpevole. Dialoga con Demetrio Salvi

A cura di Voland

Il giornalista Guido Lednaz indaga sull’omicidio del giudice La Spina, rivendicato dal gruppo di estrema destra Falange Nera. Seguendo varie piste e scavando nel suo passato, ripercorre una delle pagine più sanguinose della storia del Novecento, fra le atrocità della Seconda guerra mondiale e il conseguente esodo di un intero popolo, quello istriano.

 

Sabato 15 aprile ore 19:00, Sala Urania 2
Canto della pioggia
Maurizio Vicedomini 
presenta il suo romanzo Canto della pioggia
a cura di readerforblind

Daniele passa ogni notte a guardare la pioggia, in attesa che arrivi la tempesta perfetta. È l’unico convinto che l’uragano sia in arrivo. La sua vita ruota intorno a quest’attesa e nient’altro ha importanza ai suoi occhi. Questa fragile stabilità viene frantumata dalla morte improvvisa della madre. Crolla il controllo sulle sue emozioni e riemergono impulsi mai metabolizzati.

Sabato 15 aprile ore 19:00, Sala Urania 3
Libri Liberi” presentazione della collana
Il curatore Ciro Giaquinto dialoga con Rino Malinconico e Domenico Modola
a cura di Edizioni Melagrana

Edizioni Melagrana presenta “Libri Liberi” una collana di libri a cura di Ciro Giaquinto. Con “Libri Liberi” diamo nuova vita ai testi in copyleft, liberi dal diritto d’autore. Durante l’evento saranno presentati al pubblico i primi volumi pubblicati: Il piccolo principe, La fattoria degli animali Le fiabe di Beaumont.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI