venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeCronacaNapoli, i funerali di "Totonno" Juliano tra lacrime e cori degli ultras

Napoli, i funerali di “Totonno” Juliano tra lacrime e cori degli ultras

La chiesa di San Giuseppe a Chiaia, nel centro di Napoli, gremita e un folto gruppo di ultras all’esterno. Così Napoli e i suoi tifosi hanno salutato Antonio Juliano, lo storico capitano della squadra, morto ieri all’età di 80 anni e i cui funerali si sono tenuti in mattinata.

Il Calcio Napoli era rappresentato dal presidente, Aurelio De Laurentiis e dal Direttore Sportivo, Mauro Meluso.

Foltissima la rappresentanza di ex compagni di squadra di Juliano. Faustinho Canè ha deposto un mazzo di fiori sulla bara del suo vecchio amico scomparso ed è poi scoppiato in un pianto dirotto.

Presenti anche Enzo Montefusco, Gianni Improta e tante altre persone che erano venute in contatto con Antonio Juliano durante la sua lunghissima carriera prima di calciatore e poi di dirigente.

Lo storico presidente del Napoli, Corrado Ferlaino è apparso particolarmente commosso per la scomparsa di un calciatore al quale era rimasto molto legato e che aveva avuto un ruolo determinante anche negli acquisti prima di Ruud Krol e poi di Diego Maradona, quando proprio Ferlaino gli aveva affidato l’incarico di Direttore Generale della società.

Al termine del rito funebre, quando la bara è stata portata a spalla fuori dalla chiesa, un lungo applauso è partito dal gruppo di tifosi che erano in attesa, accompagnato dal coro “Un capitano, c’è solo un capitano”. In tantissimi poi hanno gridato “Grazie capitano, sei sempre nei nostri cuori” prima che il feretro cominciasse il suo viaggio verso il cimitero per l’inumazione della salma.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI