giovedì, Maggio 23, 2024
HomeSportNapoli, festa scudetto in diretta su Rai 2: maxischermi in città e...

Napoli, festa scudetto in diretta su Rai 2: maxischermi in città e provincia

Saranno montati in quattro piazze della città, e dieci nell’area della provincia, i maxischermi dai quali sarà possibile assistere alla festa scudetto del 4 giugno, che andrà in onda su Rai 2.

Arrivano le prime indiscrezioni sulla festa scudetto del Calcio Napoli che si svolgerà domenica 4 giugno subito dopo la partita contro la Sampdoria, prevista per le ore 19. Come riporta ‘Il Mattino’, il punto di riferimento centrale sarà lo stadio Maradona, dove sarà montato un solo palco, sul quale si esibiranno artisti, alternandosi ai calciatori Campioni d’Italia. Ma la novità più importante è che ci sarà la diretta televisiva di quello che si profila come un vero e proprio concertone.

Chi non riuscirà a entrare al Maradona, infatti, parteciperà a quello che sarà un evento come non si vedeva in città da più di trent’anni, grazie all’installazione a carico di Comune e Città metropolitana di 14 maxischermi: 4 nel capoluogo campano e 10 in altrettanti Comuni dell’area metropolitana.

Come si legge sul quotidiano, “Dazn trasmetterà la partita del Napoli con la Sampdoria e il momento in cui verrà consegnata la Coppa dello scudetto a capitan Giovanni Di Lorenzo. Rai2 – la trattativa tra patron Aurelio De Laurentiis e la televisione pubblica è abbastanza avanzata – trasmetterà invece la festa con una diretta che dovrebbe partire alle 21 e durare almeno fino alle 23”.

Questo lo schema di massima sul quale si sta lavorando. “Fermo restando – si legge – che i maxi schermi verranno installati solo se verrà confermata la diretta televisiva altrimenti non avrebbero alcun senso con buona pace di chi non potrà andare al Maradona”.

Dove saranno i maxischermi

Il Comune investe 450mila euro, la Città metropolitana 350mila per i maxi schermi. A Napoli se ne installeranno 4: piazza del Plebiscito, piazza Mercato, Scampìa e una quarta da individuare si punta all’area est e potrebbe essere Ponticelli il quartiere dove installare il maxi schermo.

La Regione dal canto suo investirà un milione soldi che dovrebbero servire per finanziare tra le altre cose la mobilità ovvero i trasporti su ferro in modo particolare, e i punti di primo soccorso nelle piazze dove ci saranno le installazione. Sul fronte dell’ordine pubblico vero e proprio difficilmente si rivedrà il massiccio dispositivo dei varchi per blindare la città dalle auto e dalle moto.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI