sabato, Giugno 15, 2024
HomeCronacaNapoli-Eintracht: scontri tra tifosi, 8 arresti

Napoli-Eintracht: scontri tra tifosi, 8 arresti

Otto le persone arrestate a Napoli in seguito agli scontri tra ultrà napoletani e tedeschi che ieri hanno devastato il centro storico della città.

“In queste ore abbiamo eseguito già degli arresti sia di tedeschi che di napoletani. Al momento sono 5 gli italiani arrestati e 3 i tedeschi”. Lo ha detto il questore di Napoli, Alessandro Giuliano, nel corso di una conferenza stampa in Prefettura a Napoli al termine del comitato per l’ordine e la sicurezza dopo gli scontri tra ultrà napoletani e tedeschi che ieri hanno devastato il centro storico della città.

Si tratta, secondo quanto si apprende, di una prima tranche e il numero potrebbe crescere nelle prossime ore. Quattro arresti, di cui uno in flagranza, sono stati notificati per i tafferugli verificatisi ieri sera sul lungomare della città, nei pressi dell’hotel dove alloggiavano gli ultras tedeschi. Altri tre, in differita, sono stati notificati invece per gli scontri avvenuti nel pomeriggio in piazza del Gesù.

Intanto, è in corso dalla scorsa notte a Napoli il trasferimento dei tifosi tedeschi che avevano alloggiato nell’hotel Continental sul lungomare della città. I supporter dell’Eintracht vengono fatti salire a bordo dei bus che li trasporteranno verso Salerno, Roma e l’aeroporto di Capodichino per poi raggiungere le loro rispettive destinazioni.

Le forze dell’ordine, con uno schieramento massiccio di uomini e mezzi, hanno bloccato nella notte le strade di accesso agli ingressi dell’hotel dove si trovano i tifosi tedeschi. In via Chiatamone, in particolare, in precedenza c’era stato un tentativo di assalto respinto. La zona è stata sorvolata da un elicottero.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI