giovedì, Maggio 6, 2021
HomeCronacaNapoli, ambulante aggredisce agenti di Polizia: "Vendo borse da otto anni"

Napoli, ambulante aggredisce agenti di Polizia: “Vendo borse da otto anni”

L’ambulante si chiama Dia Mamadou, viene dal Senegal, ha 37 anni ed è un senza fissa dimora. E’ accusato di oltraggio, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, nonché vendita abusiva di borse contraffatte. L’arresto è avvenuto ieri mattina, quando l’uomo ha minacciato di morte due agenti della Polizia della Città Metropolitana, i quali hanno contatto i poliziotti che hanno raggiunto il venditore ambulante. Al loro arrivo e dopo una breve fuga, l’ambulante aggredisce agenti di Polizia.

Ambulante aggredisce agenti di Polizia – “Nessuno mi ha mai impedito di vendere borse false”

L’uomo è stato definitivamente fermato presso la Stazione Marittima, trovato in possesso anche di 19 borse false. Il senegalese avrebbe reagito al fermo esclamando: “Sono otto anni che vendo borse false, mai nessuno ha detto niente“. Dopodiché ha scaraventato a terra uno dei due agenti e ha proseguito la sua fuga nella folla del porto. E’ stato infine definitivamente bloccato a via De Gasperi, dopo una piccola colluttazione. L’uomo, con un decreto di espulsione, è stato processato con rito direttissimo, condannato a 10 mesi con sospensione della pena e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI