martedì, Settembre 28, 2021
HomeAmbiente e LegalitàMaratona di letture per don Peppe Diana, domani a Forcella l'ultima tappa

Maratona di letture per don Peppe Diana, domani a Forcella l’ultima tappa

Un omaggio al prete anticamorra ucciso il 19 gennaio 1994, in occasione del ventennale della sua scomparsa

Iniziata lo scorso 8 marzo ad Aversa si concluderà domani a Forcella la maratona di letture dedicata a Don Peppe Diana, il parroco di Casal di Principe ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994 per il suo impegno nella lotta alla criminalità organizzata.

Letture corali in memoria di don Peppe.

L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra il Comitato don Peppe Diana e le associazioni A Voce Alta, Libera Contro le Mafie e Polis, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è solo uno dei tanti omaggi che in questi giorni hanno onorato la memoria di don Diana. Ciascun lettore sceglierà una pagina degli scritti dello stesso don Peppe o di uno dei tanti autori che ne hanno raccontato la vita, e lo leggerà pubblicamente.

Per l’occasione sarà inaugurata la mostra “Volti per la legalità”.

La conclusione della maratona di letture sarà anche l’occasione per l’inaugurazione della mostra fotografica dal titolo “Il mio sguardo libero, volti per la legalità”. Alla presenza dell’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, verranno mostrate per la prima volta al pubblico una serie di scatti realizzati dalla fotografa Fiorenza Stefani, che da Nord a Sud ha ritratto i volti di 52 persone quotidianamente impegnate nella lotta alla criminalità organizzata e per la difesa dei diritti civili e della legalità. L’appuntamento è alle 17,30 in via Vicaria Vecchia.

Maratona di letture per don Peppe Diana, domani a Forcella l'ultima tappa
Giuliana Gugliottihttps://www.roadtvitalia.it
Nasco in Ottobre, prima del tempo. Mi resta addosso l'ansia di fare, negli anni imparo che la fretta è cattiva consigliera. Odio le approssimazioni, amo Napoli, l'odore dei libri e le cose ben fatte.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI