sabato, Dicembre 4, 2021
HomeSportMaradona, la programmazione speciale di Rai Sport a un anno dalla scomparsa

Maradona, la programmazione speciale di Rai Sport a un anno dalla scomparsa

Napoli sarà il “centro” della programmazione speciale di Rai Sport di oggi giovedì 25 novembre, dedicata al ricordo di Maradona

È trascorso un anno da quando la notizia della morte di Diego Armando Maradona, per molti il più grande calciatore di ogni epoca, fece il giro del mondo in pochi istanti. “El Diez”, che aveva compiuto da poco sessant’anni, ha lasciato un vuoto incolmabile soprattutto negli argentini, ma anche tra i tifosi napoletani.

E Napoli sarà il “centro” della programmazione speciale di Rai Sport di oggi giovedì 25 novembre, dedicata quasi nella sua totalità al ricordo di Maradona: si è partiti dalle ore 8 con la riproposizione, sul canale 57 del digitale terrestre, di alcune delle partite più famose giocate da Diego con la maglia della Albiceleste: Italia-Argentina del 29 giugno 1982, Argentina-Inghilterra del 22 giugno 1986 (la partita della mano de Dios e del gol più bello della storia del calcio), Argentina-Belgio del 25 giugno 1986, Argentina-Germania Ovest del 29 giugno 1986, la finale mondiale, e Italia-Argentina del 3 luglio 1990, la semifinale di Italia ’90 giocata proprio a Napoli, nello stadio che ora porta il suo nome.

Le partite andranno in onda tutte con la telecronaca originale Rai e senza interruzioni pubblicitarie.

LEGGI ANCHE: Maradona, installata la statua davanti allo Stadio: oggi l’inaugurazione – VIDEO

Alle 18.50, su Rai2, andrà in onda, invece, “All’inizio era Diego… poi divenne Maradona”, un reportage di Roberto Carulli che, tra filmati di repertorio, testimonianze e immagini inedite ne ripercorre la parabola umana e sportiva, dai primi calci nelle cebollitas del Boca Juniors alla consacrazione planetaria.

Alle 20, infine, su Rai Sport HD, “Diego, un anno dopo”, uno speciale TGSport condotto da Alessandro Antinelli, con Alberto Rimedio, Antonio Di Gennaro e Lele Adani in studio a Saxa Rubra e, in collegamento da Napoli, Bruno Giordano, uno dei protagonisti dello storico scudetto partenopeo, componente del trio Ma-Gi-Ca (Maradona, Giordano, Careca) che faceva sognare i tifosi azzurri.

Oltre alle numerose testimonianze e ai contributi raccolti, in una città che non ha mai smesso di omaggiare il “10” più famoso della propria storia calcistica, dai giornalisti della Tgr Campania, ci sarà spazio anche per il Maradona “letterario”, con Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi, autori de “Il tesoro di Maradona”, in uscita il 2 dicembre per Il Sole 24 Ore.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI