lunedì, Giugno 14, 2021
HomeCronacaMaltempo Benevento, si teme anche per l'industria del vino

Maltempo Benevento, si teme anche per l’industria del vino

“Temiamo che i raccolti possano andare persi”, scrive in una nota il sindaco Floriano Panza di Guardia Sanframondi. La dichiarazione riportato sul Il Mattino ci fa capire che i danni causati dal maltempo a Benevento nei giorni scorsi rischiano di mettere in ginocchio l’intera industria del vino beneventana. Questo è infatti tempo di vendemmia, dove si raccoglie l’uva destinata alla realizzazione del vino Aglianico o di Falanghina. Doveva essere un’annata ottima, visto il clima favorevole di quest’anno, ma tutto potrebbe andare perduto a causa del fango che ha invaso i campi.

Libero Rillo, presidente del consorzio ‘Sannio tutela vini‘, spiega: “Il giorno dopo, si fanno le prime stime dei danni. Ci sono almeno quattro situazioni di aziende più danneggiate di altre dal fango. Poi, le viti. Quelle in pianura, quindi aggredite dall’esondazione del fiume Calore, hanno avuto i danni maggiori. Quelle in collina si sono salvate, anche se in alcuni casi il fango impedisce la raccolta e questo rischia di diventare un danno. Se non si raccoglie in tempo, l’uva potrebbe perdersi. Pensare che quest’anno la stagione produttiva era davvero segnata da buoni auspici. Poi, la notte di follia”. Ricordiamo che il Sannio può vantarsi di essere la vera Cantina della Campania.

Maltempo Benevento, si teme anche per l'industria del vino
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI