giovedì, Settembre 29, 2022
HomeCulturaLuché e la Fondazione Cannavaro "Insieme per Napoli"

Luché e la Fondazione Cannavaro “Insieme per Napoli”

A partire dal 10 agosto Luchè devolverà la sua parte dei proventi ricavati dagli streaming dell’ultimo brano “La notte di San Lorenzo”

Quasi 10 anni fa Luchè cantava “Sai, la città da cui vengo, Napoli, è una città difficile, io la amo, è la città che mi ha cresciuto”, Napoli ha la capacità di entrarti dentro, di sconvolgerti, di farti sentire a casa: per chi viene, per chi resta e per chi alla fine poi ci torna.

Napoli è un luogo capace di sprigionare un amore senza confini e Luchè nella sua “città difficile” ha deciso di rimanerci, con la sua musica, con le sue parole e anche appoggiando cause a lui care, questa volta insieme a Ciro Ferrara e i fratelli Fabio e Paolo Cannavaro, simboli del calcio napoletano e nazionale.

LEGGI ANCHE: Napoli, Manfredi: “A Mertens la cittadinanza onoraria”

A partire da mercoledì 10 agosto fino a fine anno Luchè devolverà la sua parte dei proventi ricavati dagli streaming dell’ultimo brano “La notte di San Lorenzo” (https://luche.lnk.to/LaNottediSanLorenzo; Columbia Records Italy/Sony Music Italy), che contiene “‘JE STO VICINO A TE” capolavoro di Pino Daniele, alla Fondazione Cannavaro Ferrara per il progetto “Je sto vicino a te: Uniti per Napoli”, in favore degli oratori ospitanti i bambini a rischio di marginalizzazione nella città di Napoli. Dalla sua uscita il singolo “La notte di San Lorenzo” è il brano più ascoltato a Napoli.

LUCHÈ, nome d’arte di Luca Imprudente, nasce a Napoli nel 1981. Si afferma presto su tutta la scena nazionale, collabora con i maggiori rapper in circolazione e consacra il suo successo nel 2018 con l’album Potere, certificato doppio disco di platino. Il suo palmares include 18 dischi di platino e 9 dischi d’oro, per oltre 1 miliardo di streaming audio e video.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI