sabato, Giugno 22, 2024
HomeSportLegends, Pari: "Sono legato a Napoli e ai napoletani, nessuno potrà togliere...

Legends, Pari: “Sono legato a Napoli e ai napoletani, nessuno potrà togliere vittoria scudetto”

Intervenuto durante la trasmissione Legends – Ci vediamo a Napoli, produzione cura Nexting, in onda su Napflix (canale 116) e Canale 8 (numero 14 sul telecomando) ogni giovedì alle ore 21:00, la leggenda del Napoli Fausto Pari ha parlato della stagione degli azzurri e dell’eliminazione dalla Champions League per mano del Milan.

Ecco le sue parole: “Il mio ricordo di Napoli? Ho giocato in azzurro 4 anni, ho dei ricordi bellissimi, tanti miei amici sono napoletani. Sono legato moltissimo a Napoli e mi piace tantissimo il modo di vivere dei napoletani, è un ricordo bellissimo che mi porterò per tutta la vita. Festa Scudetto? Ci sarà al 100%, nessuno può togliere al Napoli questa bellissima vittoria. Rigore su Lozano contro il Milan? La cosa incredibile è stato non chiamare l’arbitro al VAR. Leao da rosso? Non credo, anche perché hanno cambiato la norma.

“Tragedie dopo questa sconfitta? Non ne farei, nell’arco di una stagione, sia per stanchezze che per infortuni, magari nel momento cruciale ci sono giocatori che non ci sono o non sono in forma. Nel gol preso dal Napoli ci sono tanti piccoli errori, l’ultimo dei quali è quello di Juan Jesus che va verso la porta e non su Giroud. Rigori sbagliati? C’è talmente tanta tensione in una partita del genere che può capitare, non ne farei un caso. Maradona? Ci ho giocato tante volte contro e non ho mai sentito un rimprovero a un compagno per un errore o a un avversario per un calcio. Giocare a Napoli era l’essenza del calcio, nella maniera più assoluta. L’anno che vincemmo 1-4 con la Sampdoria il pubblico ci applaudì. Vialli è stato il fratello che non ho avuto, è stato anche il mio testimone di nozze. E’ una ferita aperta che non si rimarginerà mai.

“La gara contro la Juventus dà sempre motivazioni, dopo un’uscita che ritieni ingiusta anzi magari vuoi fare una gara piena di energia, penso che il Napoli farà la sua partita e cercherà di trarne tutti i vantaggi. Chi vince diventa sempre antipatico, è avvenuto anche a noi alla Sampdoria. I tifosi del Napoli erano preoccupati per le partenze ma chi è partito è stato sostituito molto bene”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI