domenica, Giugno 16, 2024
HomeSport'Legends', Carnevale: "Con una punta sarebbe finita diversamente col Milan. Al...

‘Legends’, Carnevale: “Con una punta sarebbe finita diversamente col Milan. Al ritorno città trascinerà squadra”

Le dichiarazioni di Andrea Carnevale alla trasmissione Legends – Ci vediamo a Napoli, produzione cura Nexting, in onda su Napflix (canale 116) e Canale 8 (numero 14 sul telecomando) ogni giovedì alle ore 21:00.

“Ieri Osimhen e Simeone sono mancati tanto, i primi 20′ del Napoli sono stati fantastici e se ci fosse stato un attaccante vero secondo me avrebbe vinto 0-3 dopo pochi minuti. Elmas? Io avrei messo più Zielinski come falso nueve. Il macedone era un pesce fuor d’acqua ma non si può parlare di errore di Spalletti. Kim? Serviva un po’ di esperienza in più, il suo cartellino è pesante. In campo internazionale puniscono molto nell’ambito della protesta. Sono d’accordo comunque che l’arbitro abbia sbagliato”, queste le dichiarazioni di Andrea Carnevale alla trasmissione Legends – Ci vediamo a Napoli, produzione cura Nexting, in onda su Napflix (canale 116) e Canale 8 (numero 14 sul telecomando) ogni giovedì alle ore 21:00.

“Contro il Real Madrid a Napoli noi eravamo più forti, in quella partita dopo 25′ io andai a pressare il portiere del Real dopo un retropassaggio, lui finse un contrasto sulle sue mani e io venni espulso ma non l’avevo minimamente toccato. Lasciai la squadra in 10 e perdemmo 0-1. Gol di Meret? Non c’è dubbio che abbia sbagliato, forse non ha pensato bene alla giocata da fare. Mi auguro che Osimhen possa esserci al ritorno, è troppo importante per questa squadra. Il Napoli deve stare tranquillo e sereno, può ribaltare il risultato. Noi 30 anni fa perdemmo a Torino contro la Juventus 2-0, poi però vincemmo al ritorno 3-0 grazie al gol di Renica. Tifo unito contro il Milan? Sono convinto che non si verificheranno altri problemi. Per la gara di ritorno non ci saranno alibi, Spalletti avrà a disposizione Juan Jesus e Ndombele che hanno fatto bene, la rosa è completa. Il Napoli è organizzato, gioca bene, non può fallire questa partita. Con il ritorno di Osimhen e il grande pubblico sarà come contro la Juventus, la città trascinerà la squadra. Cos’avrebbe detto Maradona? Se ne sarebbe fregato del campionato, l’avrebbe aspettata più di tutto il Milan. Spalletti è il migliore allenatore in Italia, in queste partite importanti lui romperà le scatole dalla mattina alla sera. Lo Scudetto è quasi vicino, ci si potrà concentrare più sul Milan che sul Verona”, ha concluso il dirigente.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI