domenica, Agosto 14, 2022
HomeAttualitàLa transizione verso forme di autoproduzione e autoconsumo con il Mamma Day...

La transizione verso forme di autoproduzione e autoconsumo con il Mamma Day 2022

Il Mamma Day 2022 ha incluso quest’anno il progetto Famiglie nel Sole, appoggiato da Obiettivo Famiglia/Federcasalinghe, insieme con ANTA e l’amministrazione comunale di Pomigliano, con il proposito di essere promotore di una corretta informazione sull’impiego delle energie rinnovabili attraverso azioni concrete.

La corsa all’approvvigionamento energetico rende oggi impellente il bisogno di una ridefinizione delle esigenze primarie, perfettamente espresso nel convegno sull’importanza della transizione verso forme di autoproduzione e consumo di energia pulita e a costo zero, che ha avuto luogo nella Sala Capriate di Pomigliano D’Arco.

Federcasalinghe ha presentato al convegno una proposta che, partendo da Pomigliano D’Arco e sviluppandosi nei comuni di Brusciano e Torrioni, andrebbe non solo a rafforzare le già presenti comunità di autoconsumo e di produzione, ma diventerebbe un volano per lo sviluppo del solare.

Il sindaco di Pomigliano, Gianluca Del Maestro, anticipa che è già al lavoro sul progetto di alleanza energetica con i piccoli comuni e Giacomo Romano, sindaco di Brusciano, afferma che il Comune sta già lavorando per creare una sinergia con Pomigliano D’Arco. La sindaca di Torrioni (AV), Annachiara Oliviero, concorda con il valore economico che il progetto può portare e con l’importanza di fare rete.

Secondo Federica Rossi Gasparrini, presidente nazionale Federcasalinghe, le energie necessarie per vivere devono essere alla portata dei cittadini comuni e non possono essere quindi gestite dalle grandi potenze economiche. Ed è proprio su questo che si basano le norme europee sulla comunità energetiche di autoconsumo e autoproduzione, che sostengono la produzione di energia, servizi, agricoltura di qualità e condivisione della vita.

La transizione verso forme di autoproduzione e autoconsumo con il Mamma Day 2022

Valeria Ciarambino, vice presidente del consiglio regionale per la Regione Campania, condivide con forza il progetto di alleanza tra i comuni, data non solo la sensibilità del Movimento 5 Stelle sul tema delle comunità energetiche, ma anche la sua stessa proposta per offrire gratuitamente ai comuni con problemi di povertà energetica l’installazione di celle fotovoltaiche, con il solo vincolo di restituzione alla Regione dell’eccesso di produzione.

Con la completa adesione al progetto, vi è la possibilità di creare un insieme di Comuni che possano fare richiesta di accesso ai fondi previsti dal PNRR già a partire da Giugno.

Dominique Testa, presidente regionale Federcasalinghe, sostiene un coinvolgimento di giovani e donne in un progetto verso l’autonomia energetica, volto a rendere la Campania un esempio positivo di sviluppo del Solare.

Il 20 Giugno Federcasalinghe approderà a Roma per parlare con l’assessore alla transizione ecologica Roberta Lombardi e, prossimamente, con Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Energetica.

Emilia Della Rotonda
Emilia Della Rotonda
Da sempre appassionata di scrittura. Amante del mondo, della cultura e della creatività in tutte le sue forme. Studentessa di Lingue e culture comparate.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI