La parabola artistica di Pedicini in mostra a Castel dell’Ovo

Esplorare la parabola artistica di Aulo Pedicini attraverso una mostra Dessassosego di sue opere inedite che partirà il 28 maggio a Castel dell’Ovo

Esplorare la parabola artistica di Aulo Pedicini – scultore, pittore, performer, grafico, incisore e decoratore di tessuti, di origini sannite – attraverso una mostra Dessassosego di sue opere inedite – dagli anni Cinquanta ad oggi – che aprirà i battenti il 28 maggio (ore 18) nel Castel dell’Ovo di Napoli.

 

La parabola artistica di Aulo Pedicini a Gaeta

Carattere vibrante, indole riservata, pittore della dell’ immaginazione feconda, Aulo Pedicini – scrive la curatrice Loredana Troiseè un sensibile e audace artista, la cui poetica, oscillante fra memoria e innovazione, ben si confronta con i suoi soggetti privilegiati. Ritratti, nature morte, visioni di paesaggi, vedute di luoghi frequentati nei numerosi viaggi – sempre accompagnati dai suoi preziosi taccuini – evidenziano la sua attenzione verso l’ebbrezza del saper fare con la forza della contemplazione, in un’estrema autonomia di stile, sottolineando l’indole magica di certi interventi del gesto, del segno e della materia“. Dopo Napoli la mostra sarà ospitata a Gaeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *