martedì, Ottobre 19, 2021
HomeSerie TvKatherine Heigl e l'addio a Grey's Anatomy: "Non è vero che non...

Katherine Heigl e l’addio a Grey’s Anatomy: “Non è vero che non volevo tornare”

Katherine Heigl si apre sul suo addio a Grey’s Anatomy incolpando sé stessa di non aver lottato perché il pubblico capisse cosa stava accadendo

A distanza di anni, Katherine Heigl, interprete di Izzie Stevens in Grey’s Anatomy, è tornata ad affrontare uno degli argomenti più delicati della sua carriera: l’addio al medical drama. Secondo quanto dichiarato dall’attrice nel nuovo libro dell’autrice Lynette Rice, How to Save a Life: The Inside Story of Grey’s Anatomy, in un estratto esclusivo pubblicato da The Daily Telegraph il 18 settembre, tutto è cambiato “quando sono diventata mamma“.

Dopo l’adozione, nel 2008, della piccola Nancy Leigh, l’attrice è andata “in congedo familiare. Ero appena diventata mamma, e ha cambiato completamente la mia prospettiva. E’ stato davvero il punto di svolta“. Dopo aver parlato con Shonda Rhimes, creatrice di Grey’s Anatomy, e aver chiesto di lasciare lo show, le cose si sono mosse molto velocemente. “Prima di tornare, ho parlato di nuovo con Shonda del voler partire“, ha raccontato l’attrice. “Poi ho aspettato a casa fino a quando non mi è stato dato l’ok formale che ero fuori dalla serie. Le voci secondo cui mi sarei rifiutata di tornare sono totalmente false“.

LEGGI ANCHE: Grey’s Anatomy 18, matrimoni e ritorni nel nuovo promo – VIDEO

La difficoltà maggiore di Katherine Heigl era quella di riuscire a destreggiarsi tra lavoro e maternità. “[Shonda] voleva provare a capire come potevo fare entrambe [genitorialità e Grey’s], e in un certo senso volevo fare entrambe le cose“, ha proseguito. “Non c’era un modo per compromettere il programma di lavoro che non influisse negativamente sulla troupe o sul cast. Non era giusto per loro o per lo show chiedere loro di piegarsi alle mie esigenze“.

Katherine Heigl ha lasciato Grey’s Anatomy nel 2010 e, dal quel momento, si sono susseguite numerose voci sul suo conto. Voci che la Heigl ha lasciato correre senza intervenire. Cosa di cui la stessa attrice si colpevolizza. Soprattutto in merito alla visione dei fan del suo comportamento.

La cosa dell’essere ‘ingrata’ mi dà più fastidio. E questa è colpa mia“, ha continuato Katherine Heigl. “Ho lasciato che mi vedessero in quel modo. Tanto del vivere la vita, per me, riguarda l’umiltà e la gratitudine. E ho cercato molto duramente di avere quelle qualità ed essere quella persona, e sono così delusa da me stessa perché ho lasciato scivolare la cosa. Certo che sono grata. Come potrei non esserlo” ha concluso l’attrice.

Katherine Heigl e l'addio a Grey's Anatomy: "Non è vero che non volevo tornare"
Gabriella Monaco
Laureata in 'Lettere Moderne', appassionata di Scrittura e Arte in ogni loro forma. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI