Italia Russia al Palabarbuto, l’Italbasket torna a Napoli

Italia Russia al Palabarbuto, la Nazionale di basket torna a Napoli dopo 51 anni e giovedì 20 febbraio disputerà il primo incontro valido per le qualificazioni agli Europei 2021 di basket. L’orario d’inizio è fissato per le 20.30 presso la tensostruttura di Napoli.

I gironi che assegneranno i pass per la prossima rassegna continentale sono in programma in Italia, Repubblica Ceca, Germania e Georgia nel 2021. Dal momento che Milano sarà una delle cinque sedi degli Europei, l’Italia è già certa di parteciparvi e questi incontri di qualificazione avranno un carattere fittizio per gli azzurri.

A spiccare sicuramente è il ritorno della Nazionale a Napoli, che tornerà ad ospitare una partita ufficiale dopo ben 51 anni e la visita effettuata al Kobe Memorial Park di Montendonzelli dove l’Italbasket si è presentata ad onorare la memoria del giocatore NBa Kobe Bryant. Dopo la sfida contro la Russia, la selezione allenata da Romeo Sacchetti si sposterà in Estonia, dove domenica giocherà il secondo match del raggruppamento. Sono 14 i giocatori a disposizione del CT Sacchetti.

La Nazionale di basket torna a Napoli e il palazzetto va verso il sold-out. I biglietti per assistere alla partita sono ancora disponibili in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket, online sul sito Vivaticket.it e saranno acquistabili anche nella giornata di giovedì 20 febbraio presso le biglietterie del PalaBarbuto a partire dalle ore 17.30.

Venerdì 21 febbraio la squadra partirà per Tallinn, dove il 23 febbraio giocherà contro l’Estonia (ore 18.00 in Italia, diretta Sky Sport HD).

La Conferenza stampa di presentazione della gara contro la Russia si terrà il prossimo 19 febbraio (ore 15.30), presso la Sala Posillipo B dell’Eurostars Hotel Excelsior di Napoli (via Partenope 48).

I 14 convocati

Nicola Akele (1995, 200, A, Vanoli Cremona)
Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A/C, Segafredo Virtus Bologna)
Giordano Bortolani (2000, 193, G, Edinol Biella)
Francesco Candussi (1994, 211, C, Tezenis Verona)
Simone Fontecchio (1995, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia)
Andrea Mezzanotte (1998, 208, A, Dolomiti Energia Trentino)
Giampaolo Ricci (1991, 201, A, Segafredo Virtus Bologna)
Michele Ruzzier (1993, 183, P, Vanoli Cremona)
Matteo Spagnolo (2003, 191, P, Real Madrid – Spagna)
Marco Spissu (1995, 185, P, Banco di Sardegna Sassari)
Matteo Tambone (1994, 192, P, Openjobmetis Varese)
Amedeo Tessitori (1994, 208, C, De’ Longhi Treviso)
Leonardo Totè (1997, 210, A, Carpegna Prosciutto Basket Pesaro)
Michele Vitali (1991, 196, G, Banco di Sardegna Sassari)

Il programma

Martedì 18 febbraio
Ore 10.00/12.30 – Allenamento
Ore 17.30/20.30 – Allenamento (a porte aperte)

Mercoledì 19 febbraio
Ore 10.00/12.30 – Allenamento
Ore 17.30/20.30 – Allenamento (a porte aperte)

Giovedì 20 febbraio
Ore 10.00/11.00 – Allenamento
Ore 20.30 – Italia-Russia (diretta su Sky Sport HD)

Venerdì 21 febbraio
Ore 8.30 – Trasferimento a Tallinn (Estonia)
Ore 19.30/21.00 – Allenamento

Sabato 22 febbraio
Ore 9.30/11.30 – Allenamento
Ore 19.30/21.00 – Allenamento

Domenica 23 febbraio
Ore 9.45/10.45 – Allenamento
Ore 18.00 (in Italia) – Estonia-Italia (diretta su Sky Sport HD)

Lunedì 24 febbraio
Ore 7.30 – Rientro a Roma
Ore 10.15 – Fine raduno

Calendario EuroBasket 2021 Qualifiers, Gruppo B

20 febbraio 2020
Ore 20.30 Italia-Russia (diretta su Sky Sport HD)
Ore 20.15 Macedonia del Nord-Estonia

23 febbraio 2020
Ore 19.00 Estonia-Italia (18.00 italiane, diretta su Sky Sport HD)
Ore 16.00 Russia-Macedonia del Nord

27 novembre 2020
Italia-Macedonia del Nord
Estonia-Russia

30 novembre 2020
Russia-Italia
Estonia-Macedonia del Nord

18 febbraio 2021
Italia-Estonia
Macedonia del Nord-Russia

21 febbraio 2021
Macedonia del Nord-Italia
Russia-Estonia

Formula

Le 32 partecipanti sono divise in 8 gruppi da quattro squadre ciascuno. Si qualificano all’EuroBasket 2021 le prime tre di ogni gruppo, eccetto quelle inserite nei raggruppamenti con una delle 4 Nazioni che ospiteranno la rassegna continentale (Italia, Repubblica Ceca, Georgia e Germania). In questo caso, oltre alle quattro Nazioni che ospitano l’Europeo, si qualificheranno le prime due squadre classificate.

La formula prevede gare di andata e ritorno lungo 3 “finestre”: 17/25 febbraio 2020, 23 novembre/1 dicembre 2020, 15/23 febbraio 2021.
Gli Azzurri, così come cechi, georgiani e tedeschi, partecipano fuori classifica alle qualificazioni.

I quattro gironi dell’EuroBasket 2021 si giocheranno a Milano (Italia), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia) e Colonia (Germania). Le fasi finali si disputeranno a Berlino (Germania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *